Benevento-Inter: info streaming, formazioni e precedenti

0
77

Stasera alle 18.00 Benevento-Inter, recupero della prima giornata di campionato: unico precedenti a favore dei nerazzurri

Benevento Inter
Gaetano Letizia (Getty Images)

Stasera al Ciro Vigorito il Benevento ritorna a giocare una gara in Serie A dopo due anni di assenza. Il club del presidente Oreste Vigorito partecipa alla massima competizione per la seconda volta nella sua storia e all’esordio in casa ospita chi ha sempre giocato in Serie A.

L’Inter di Conte è reduce dalla vittoria in rimonta con la Fiorentina per 4-3. Ma anche l’ex compagno di squadra di Conte ai tempi della Juve Pippo Inzaghi, oggi tecnico delle streghe, nell’ultima uscita ha brindato per la vittoria in casa della Sampdoria, in rimonta come nel caso dei nerazzurri.

La gara sarà visibile in diretta esclusiva su Sky sui canali 202, 249, 252 e sulla piattaforma Sky go. Nell’unico precedente in Serie A il Benevento perse 2-1 nell’ottobre 2017

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Michael Schumacher “sveglio, ma non risponde”, le rivelazioni del chirurgo

Benevento-Inter, le probabili formazioni

Inzaghi non dovrebbe cambiare molto rispetto alla vittoria di Marassi. C’è un ballottaggio tra Maggio e Barba ma come per la vittoria con i blucerchiati dovrebbe avere la meglio il secondo. Una novità dovrebbe essere Glik dal primo minuto con Iago Falque che dovrebbe partire dalla panchina.

Nel 4-3-2-1 disegnato dal tecnico piacentino Insigne e Capriari dovrebbero agire alle spalle dell’unica punta Moncini. In difesa con Montipò in porta, risolto il suddetto ballottaggio Letizia dovrebbe occupare l’altro lato della corsia laterale con Glik e Caldirola coppia centrale. A centrocampo Ionita, Schiattarella e Dabo.

Qualche novità in più, invece, dovrebbe esserci nell’Inter di Conte. Sempre con il 3-4-1-2 ma rispetto al successo sui viola in difesa dovrebbe esserci solo Kolarov dell’inizio con l’inserimento dall’inizio di Skriniar e De Vrij mentre il centrocampo dovrebbe essere composto da Young (unico riconfermato in quel reparto), poi l’acquisto estivo Hakimi, Vidal e Gagliardini. Più avanti Sensi alle spalle di Sanchez e Lulaku.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Filippo Ganna, oro cronometro mondiale: risultato storico

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here