Coronavirus, Napoli: positivo un calciatore e un collaboratore

0
132

Coronavirus, Napoli: secondo giro di tamponi e prime positività. C’è il centrocampista Zielinski e il collaboratore Giandomenico Costi

Coronavirus Napoli

Scampato il pericolo con i primi tamponi nei secondi il timore che ci fosse qualche positivo nel gruppo è diventato realtà. Piotr Zielinski è risultato positivo al coronavirus e con lui anche Giandomenico Costi.

Domani mattini ci sarà un ulteriore giro di tamponi con i risultati che sono attesi in serata. Domenica sera ci sarà la sfida a Torino con la Juventus.

Tecnicamente quella di Zielinski sarebbe la seconda positività tra i calciatori del Napoli. In estate ci fu il caso di Andrea Petagna ma l’attaccante, appena acquistato, non si era ancora aggregato al gruppo dopo le vacanze.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sorteggio Europa League, ecco le avversarie di Milan, Napoli e Roma

Coronavirus, al Genoa aumentano i casi. Si gioca con se ci sono 13 negativi

Intanto sale a diciannove il numero delle persone positive tesserati con il Genoa tra squadra e staff. Il club ligure oggi ha comunicato che l’esito del tampone di altri tre ha dato esito insperato. Sono Petar Brlek, Miha Zajc e il collaboratore Walter Bressan. Fino a lunedì prossimo il Genoa non si allenerà.

Per colmare un vuoto normativo che rischiava di rinviare quasi tutte le gare, ieri la Lega calcio, riunita in via straordinaria per il secondo giorno consecutivo, ha deciso di applicare la norma Uefa: se tredici calciatori (portiere incluso) sono negativi, la partita non sarà rinviata. Se la squadra non volesse scendere in campo perderà a tavolino 3-0.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Champions League, quanto guadagna chi vince: la cifra non la stessa per tutte

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here