Morta Carla Nespolo, presidente dell’Anpi

0
48

Morta Carla Nespolo, presidente dal 2017 dell’Anpi (Associazione nazionale partigiani italiani. Sui social numerosi messaggi di cordoglio per la scomparsa della donna.

Carla Nespolo, presidente dell'Anpi
Foto da Youtube

Muore oggi all’età di 77 ani Carla Nespolo, prima donna e primo presidente non partigiano alla guida dell’ Anpi nazionale, l’ Associazione nazionale partigiani italiani. Malata da molto tempo, negli ultimi anni aveva concentrato il suo impegno sull’associazione.

Morta Carla Nespoli, presidente dell’Anpi

È la segretaria nazionale dell’associazione Partigiani a dare il triste annuncio della morte di Carla Nespolo. Classe 1943, esponente della sinistra per decenni, senatrice del Partito Comunista prima e dei Ds poi. La morte di Carla Nespolo arriva nella notte tra il 4 e il 5 ottobre dopo lunghi anni di malattia. Gli stessi anni che la donna decide di dedicare all’Assiociazione nazionale dei Partigiani italiani, divenendone nel 2017 la prima presidente donna e non partigiana.

“Ciao Comandante” il saluto della segreteria nazionale dell’Anpi

La strada tracciata dalla Nespolo come presidente è “nel solco pieno della grande tradizione di autorevolezza ed eredità attiva dei valori e principi della Resistenza che ha contraddistinto la nostra associazione fin dalla sua nascita” come si può leggere nel comunicato della segreteria nazionale. Il ricordo di una donna dalla grande intelligenza politica e di grande passione. La stessa passione che l’ha spinta a proseguire il suo impegno anche negli ultimi mesi in cui la malattia si faceva sempre più dura.

I messaggio di cordoglio sui social “Ora e sempre”

Sono molti i messaggi degli esponenti politici in memoria della defunta Carla Nespolo, tra questi il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti e Elly Schlein, vicepresidente della Regione Emilia-Romagna.

Potrebbe interessarti anche ->Covid, nel nuovo Dpcm obbligo di mascherine all’aperto e chiusura anticipata dei locali

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here