Stasera in TV: su Rai1 debutta “Io ti cercherò”, la nuova fiction con Alessandro Gassman

0
80

Questa sera su Rai1, alle 21.25, debutta la fiction “Io ti cercherò” con Alessandro Gassman e Maya Sansa. Scopriamo la trama e le anticipazioni dei primi due episodi.

Alessandro Gassman torna protagonista di una nuova fiction Rai. In “Io ti cercherò” vestirà i panni di Valerio Frediani, un ex poliziotto in congedo a causa di un passato burrascoso. Nel cast anche Maya Sansa. Scopriamo insieme di cosa parla questa fiction, in onda a partire da questa sera, 5 ottobre, su Rai1.

“Io ti cercherò”: trama e cast della nuova fiction con Gassman

E’ un mystery drama “Io ti cercherò”, la nuova fiction prodotta da Rai Fiction e Publispei, firmata dal regista Gianluca Maria Tavarelli, che da stasera 5 ottobre ci terrà incollati per 8 puntate allo schermo di Rai1.

Al centro della storia, il dolore di un padre ed ex poliziotto, Valerio Frediani (Alessandro Gassman), che non riesce a rassegnarsi alla morte del figlio Ettore. Il caso di Ettore viene archiviato come suicidio, ma Valerio non ne è convinto. E’ quasi sul punto di accettare il suo dolore nascondendosi per sempre in un silenzio vuoto e pieno di sofferenza, quando Sara (Maya Sansa), amore del passato ed ex-collega, lo chiama per dirgli che anche lei non crede che Ettore abbia scelto di morire e che le cose non tornano.

Anticipazioni episodi del 5 ottobre

Primo episodio: “La via lattea”: il cadavere del giovane Ettore Frediani viene ritrovato sul greto del Tevere, per tutti è un suicidio, tranne per il padre Valerio, ex poliziotto con un passato pieno di errori, che è distrutto dal dolore. Così come la sua ex moglie Francesca, che lo accusa di quanto accaduto al figlio, al quale era a lungo mancata la figura paterna. Valerio è combattuto, non vorrebbe credere all’evidenza dei fatti, ma è sopraffatto dal senso di colpa. È Sara, ex collega con cui ha avuto una relazione molti anni prima, a fargli notare quanto quello che ha lasciato Ettore non coincida con il profilo di un suicida. Sospetto confermato anche da Martina, fidanzata di Ettore, secondo la quale il ragazzo non si sarebbe mai ucciso. Quando Valerio sembra ormai sul punto di abbandonarsi al dolore, dalle prime testimonianze raccolte sulla morte di Ettore, emerge qualcosa di poco chiaro.

Secondo episodio “La Fiducia”: Valerio indaga per capire chi fosse in servizio la notte della morte di Ettore, ma si scontra con l’astio del nuovo commissario capo, Tom, che lo ritiene un corrotto. Solo grazie a Luigi, uno dei pochi colleghi che ancora lo stimano, Valerio scopre che il foglio dei turni delle volanti è sbagliato e la telefonata della testimone al 112 misteriosamente sparita. Valerio si sfoga con Sara, ci sono troppe incongruenze e stranezze in quella storia. E ne ha la conferma quando Martina gli consegna il computer che il ragazzo teneva nascosto: sembra che Ettore stesse montando un video sabato mattina, proprio il giorno dopo quel venerdì notte in cui i testimoni dichiarano di averlo visto buttarsi nel fiume.

Leggi anche -> Le Iene indagano sulla morte misteriosa del cameramen italiano Mario Biondo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here