Daniela Martani, l’odissea della sorella: “Per l’Inps è morta”

0
69

L’ex pasionaria dell’Alitalia Daniela Martani e l’odissea della sorella Stefania: “Per l’Inps è morta a marzo”, il racconto kafkiano.

(Twitter)

Una vicenda kafkiana quella della giornalista Stefania Martani, sorella di Daniela – vegana convinta ed ex pasionaria dell’Alitalia. Ieri la nota protagonista della tv italiana aveva annunciato su Twitter: “Tra poco mia sorella Stefania Martani in diretta a Fuori dal coro per raccontare l’assurda vicenda che la vede protagonista. Per l’INPS risulta morta a Marzo. Questo le ha impedito di richiedere il bonus vacanza e portare il figlio disabile in vacanza”.

Leggi anche: Adua Del Vesco è fidanzata? Cosa sapere su Julian Condor

Cosa è accaduto a Stefania, sorella di Daniela Martani?

La 52enne giornalista e sorella maggiore di Daniela Martani, che fa anche l’insegnante, a luglio fa richiesta al Caf per ottenere l’Isee da presentare per la domanda del bonus vacanza. Quello che le accade è assurdo. Le dicono infatti che per l’INPS risulta morta. “Sono stata lì lì per rendere effettiva la sentenza dell’ente, ossia per tirare le cuoia” – ha rivelato Stefania Martani in un’email inviata a 7colli.it– “Sono forse davvero morta senza saperlo e senza convincermene, come nelle peggiori invenzioni hollywoodiane?”.

Da parte di Stefania Martani, la pretesa di capire cosa fosse successo e di rimettere in ordine la situazione: “Nonostante l’invio del certificato di residenza, l’Inps ha fatto lo gnorri, mentre il Caf si derubricava a mero spettatore dell’assurdo, invitandomi a recarmi di persona presso uno degli uffici, e rendere palese con la mia presenza che di abbaglio omonimico trattavasi”.

Non finisce qui: “La correzione non è effettuabile tramite l’operatore del call center e gli uffici ricevono dietro appuntamento, che, in tempi di Covid, sono sempre più rarefatti. Quindi ho anche incassato il danno del mancato bonus. Estate finita e pure i bonus a quanto pare. E altri numerosi detrimenti. Come l’impossibilità di accedere a gratuito patrocinio, iscrivere il figlio a un corso universitario”. In questi giorni, a quanto pare, Stefania Martani potrà rimediare, ma il danno è fatto.

Leggi anche: Reginaldo sulla Canalis: “La storia con lei mi ha rovinato la carriera. Ero solo il suo stallone”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here