John Travolta, grave lutto a 3 mesi dalla morte della moglie

0
3261

Il dramma di John Travolta, grave lutto a 3 mesi dalla morte della moglie: un nuovo decesso in famiglia, è morto il nipote Sam.

(Instagram)

L’attore John Travolta deve affrontare di nuovo un duro colpo, la morte di suo nipote, Sam Travolta Jr., a 52 anni. Lo sceneggiatore, figlio del fratello maggiore dell’attore americano, è morto il 23 settembre nella sua casa di Mount Horeb, nel Wisconsin, secondo il quotidiano Mirror. La notizia si è diffusa però soltanto nelle ultime ore. Non si conoscono nemmeno le cause del decesso dell’uomo.

Leggi anche: Morto Gianni Dei: “Come farò senza di te”, il Ricordo di Mara Venier

Nuovo grave lutto per John Travolta: il dramma dell’attore

Il noto attore dunque ha affrontato una nuova perdita familiare solo due mesi dopo la perdita di sua moglie, Kelly Preston, il 13 luglio. L’attrice nota per i suoi ruoli in diversi film famosi è morta all’età di 57 anni di cancro al seno. Lo stesso protagonista di ‘Grease’ ha confermato la notizia con un messaggio straziante sui social. “Ha intrapreso una lotta coraggiosa con l’amore e il sostegno di molti”, aveva detto su Instagram annunciando il decesso dell’amata moglie.

Quindi aveva aggiunto: “Io e la mia famiglia saremo sempre molto grati ai medici e agli infermieri di tutti i centri medici che l’hanno aiutata, così come ai suoi numerosi amici e persone care che sono stati lì al suo fianco”. Dopo il decesso della moglie, l’attore John Travolta ha anche annunciato che si sarebbe ritirato per qualche tempo dalle attività pubbliche per dedicarsi interamente alla sua famiglia. “Mi prenderò del tempo per stare con i miei figli che hanno perso la madre”, aveva affermato. L’attore ha perso anche suo figlio Jeff a soli 16 anni: il dramma si era consumato nel 2009. L’adolescente era morto di infarto, mentre la famiglia era in vacanza.