Meteo Italia 27 ottobre, ecco i nubifragi: allerta arancione per la Lombardia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:30
0
205

Meteo Italia 27 ottobre: allerta arancione per la Lombardia

Meteo Italia 27 ottobre

Allerta meteo di livello arancione per la Lombardia e allerta gialla per altre tredici regioni, è questo quello che emerge nelle previsioni per l’Italia del 27 ottobre 2020 contenute nei bollettini nazionali della Protezione Civile e dell’Aeronautica Militare. Vediamo i dettagli

Allerta per la Lombardia

Come detto il Bollettino del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, emesso nella serata di ieri, 26 ottobre, segna una grave perturbazione presente oggi per l’Italia. Sono previsti rovesci di forte intensità, una frequente e diffusa attività elettrica fino a locali grandinate. Il bollettino attiva l’allerta arancione, il livello inferiore al rosso che è l’allerta massima, per la Lombardia e allerta gialla per tredici regioni. Restano escluse della situazione di maltempo severo Sardegna, Piemonte, Liguria, Marche, Valle d’Aosta e Trentino Alto Adige.

Le previsioni dell’Aeronautica Militare

Entriamo ora nel dettaglio dei singoli territori grazie al bollettino meteo Italia emesso alle 7:08 di martedì 27 ottobre dall’Aeronautica Militare.

Nord: – Fenomeni temporaleschi intensi per la Lombardia e sull’Emilia Romagna orientale. Quota neve a 1500 metri. Cielo sereno o poco nuvoloso nel pomeriggio

Centro e Sardegna: – Precipitazioni, anche a carattere temporalesco, sulle regioni centrali ma con rapido miglioramento tra la tarda mattina e il pomeriggio. Ad eccezione dell’Abruzzo. Tempo variabile sulla Sardegna.

Sud e Sicilia: – Nuvole e piogge sparse con possibili temporali molto intensi su tutto il Sud Italia. Situazione in peggioramento dal pomeriggio

Meteo Italia 27 ottobre: Temperature, mari e venti

Temperature: – Sono in calo le minime su Emilia Romagna, Sardegna, Umbria, Lazio e Toscana. In aumento per Marche, Lazio, Abruzzo, Campania e Molise. Le temperature massime sono di contro stabili per gran parte del territorio nazionale ad eccezione di Sardegna e Puglia.

Venti: – Deboli e moderati occidentali sul Centro-Sud dell’Italia, sulla Sardegna, la Sicilia e la costa adriatica. Venti in rotazione lenta su tutto il settentrione che saranno variabili dal pomeriggio.

Mari: – Secondo il bollettino dell’Aeronautica Militare risultano mossi Adriatico meridionale e Jonio. Molto mosso il resto dell’Adriatico e il Tirreno. Molto mosso fino ad agitato il Mar Ligure. Agitato il mare di Sardegna.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Fukushima, il governo sverserà in mare acqua radioattiva trattata: i dettagli