Antonio Cabrini e la moglie Marta Sannito: “Come Sandra e Raimondo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:17
0
211

La vita privata dell’ex calciatore oggi allenatore Antonio Cabrini, chi è la moglie Marta Sannito: “Siamo come Sandra e Raimondo”.

(Instagram)

Lui è stato uno degli uomini simbolo delle notti magiche del Mundial 1982, lei la donna che gli ha fatto ritrovare il sorriso e la voglia d’innamorarsi. Stiamo parlando di Antonio Cabrini e Marta Sannito: il Bell’Antonio, talentuoso e affascinante, non ha mai fatto troppo segreto della situazione in cui si è trovato dopo la fine del primo matrimonio. Solo dopo diversi anni dalla rottura con Consuelo Benzi, con cui ha avuto i due figli Martina ed Eduardo, nella sua vita è finalmente entrata Marta Sannito, una manager marketing di alcuni brand di moda.

Leggi anche: Jessica Morlacchi e il dramma della depressione: “la musica mi ha salvata”

Il rapporto tra Antonio Cabrini e la moglie Marta Sannito

Tra i due è stato un colpo di fulmine, arrivato ai primi anni Duemila e li ha spinto a sposarsi. L’ex calciatore ai microfoni di Vanity Fair ha confessato che il loro è un rapporto solido, sebbene assomiglino un po’ a Sandra Mondaini e Raimondo Vianello. L’amore non è bello se non è litigarello, dice il detto e loro ne hanno fatto tesoro di questo insegnamento. Lui rivela: “Gli amici ci chiamano Sandra e Raimondo. Discutiamo continuamente. Ma io sono più pacato rispetto a 40 anni fa. Non ho più voglia di litigare”.

L’amore maturo di questi ultimi anni ha folgorato Antonio Cabrini, che prima di Marta Sannito ha avuto molte storie, tutte molto brevi: “Quando ho incontrato Marta, avevo vissuto a lungo da solo, avevo creato il mio fortino” – le sue parole al ‘Corriere della Sera’ – “Mi ero separato nel 1999, avevo avuto fidanzate, non convivenze. Sono una persona metodica, ho i miei orari, i cambi di programma mi irritano. Mi dicevo che, se fosse arrivata una donna, doveva adeguarsi lei. Marta è un caterpillar. Ogni decisione è una competizione”.