SoneGO: battuto Djokovic, impresa azzurra a Vienna

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:15
0
204

Nel tennis, Lorenzo Sonego fa qualcosa di straordinario: battuto Djokovic, impresa azzurra a Vienna, concessi appena tre game al numero 1 al mondo.

(Thomas Kronsteiner/Getty Images)

Battuto, anzi stracciato con un risultato incredibile: Lorenzo Sonego ha sbalordito il numero 1 del mondo Novak Djokovic, battendolo 6-2, 6-1. Appena tre game concessi per la più grande vittoria della sua carriera, che gli consente di avanzare alle semifinali dell’Erste Bank Open. E nel mirino ora c’è anche il balzo nella classifica ATP dopo essere entrato nei migliori 40 al mondo. Tutti a Vienna si aspettavano Jannik Sinner e si sono ritrovati un Lorenzo Sonego in formissima.

Leggi anche: Claudio Marchisio: cosa fa oggi dopo il ritiro dal calcio

Impresa di Sonego a Vienna: umiliato Djokovic

“Di sicuro è la migliore vittoria della mia vita. Novak è il migliore del mondo. Oggi ho giocato così, così bene”, ha detto Sonego nella sua intervista a fine partita. Poi ha aggiunto: “È incredibile. È incredibile”. Il campione azzurro del tennis ha rilevato: “Ho giocato la migliore partita della mia vita. Sono così felice per questo”. Davvero non riesce a crederci l’azzurro di aver battuto il più forte di tutti e di averlo fatto giocando la partita perfetta.

La testa di serie ha guadagnato sei break point in due game nel secondo set, ma Sonego non gli ha concesso praticamente nulla. Nei suoi precedenti contro i primi dieci al mondo, l’azzurro non aveva vinto un set e stavolta si è preso la rivincita. E che rivincita. Va detto che l’italiano, che l’anno scorso ha vinto il suo unico titolo ATP Tour ad Antalya, ha approfittato di qualche errore di troppo commesso oggi da Djokovic, che forse non era in giornata. Ma un risultato così forse non lo aveva mai neanche immaginato. Sonego è il primo italiano a battere un numero 1 del mondo da quando Fabio Fognini ha battuto Andy Murray agli Internazionali BNL d’Italia 2017.