Addio Gigi Proietti: il grande attore italiano è morto

0
903

Proprio alla vigilia dell’ottantesimo compleanno, l’attore Gigi Proietti è morto: ieri era stato ricoverato in terapia intensiva in una clinica a Roma.

(screenshot video)

Il grande attore romano Gigi Proietti, che proprio oggi compie 80 anni, è morto. La notizia è arrivata nella notte. Ieri in tarda serata la notizia dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute. Il mattatore della commedia romana anche in passato aveva fatto i conti con problemi cardiaci. L’annuncio della sua morte ha scosso il mondo del teatro, dello spettacolo e della cultura italiana.

Leggi anche: L’attore Gigi Proietti gravissimo: “In coma in un ospedale”

Il dramma dell’attore Gigi Proietti: morto il re della commedia italiana

Nel 2010, infatti, l’attore sarebbe stato ricoverato presso l’ospedale San Pietro di Roma a seguito di un grave malore legato a problemi cardiaci, in ogni caso se la cavò comunque. Oggi l’attore avrebbe dovuto compiere 80 anni ed è stato uno dei re della comicità all’italiana, sdoganando in particolare quella tipicamente romana. Appena qualche giorno fa, era entrato in conflitto con il suo sodale artistico, Enrico Montesano, riguardo a idee divergenti sulla gestione dell’emergenza Coronavirus.

Spesso lontano dai riflettori soprattutto per quanto riguarda la sua vita privata, Gigi Proietti è apparso lo scorso anno sul grande schermo nella pellicola “Pinocchio” di Matteo Garrone, nel ruolo di Mangiafoco. In televisione ha partecipato a Meraviglie – La penisola dei tesori e a uno speciale su Matera, capitale europea della cultura. Sulla sua data di nascita, ironizzava: “Che dobbiamo fa’? La data è quella che è, il 2 novembre”.