Real Madrid-Inter 3-2, nerazzurri battuti nel finale: Tabellino e Highlights

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:50
0
460

Non sono bastati i gol di Lautaro e Perisic. Nerazzurri ultimi

Real Madrid-Inter 3-2, Cronaca, Tabellino ed Highlights

Non sono bastati i gol di Lautaro e Perisic. Il match è sicuramente di cartello, anche se Real e Inter si presentano all’appuntamento con una pessima posizione in classifica nel girone, a dispetto di quello che si potesse prevedere al momento dei sorteggi. I blancos ospitano i nerazzurri al Valdebebas, con il Santiago Bernabeu inagibile a causa di lavori di riqualificazione. La partita si accende subito per merito della squadra ospite con una traversa di Barella al 10′ minuto di gioco per un’Inter più che propositiva in attacco.
Purtroppo per gli uomini di Conte è Benzema al 25′ trova la porta per il vantaggio dei blancos, una palla lenta e rischiosissima di Hakimi facilmente intercettata per un giocatore della sua esperienza. Al 33′ arriva anche il raddoppio di Ramos con uno dei suoi soliti colpi di testa decisivi su calcio d’angolo. Il Real in difesa non è però irresistibile perché i nerazzurri riescono presto ad accorciare le distanze con il tanto atteso Lautaro Martinez, che va a segno anche grazie a un assist di tacco al volo del fondamentale Barella, fra i più propositivi dei nerazzurri.

Nella ripresa l’Inter prova a pareggiare ma per diversi minuti i tentativi di Hakimi e dell’instancabile Barella non portano il gol sperato. Ci pensa Perisic, ancora una volta decisivo, con un tiro sporco che premia la sponda di Lautaro. Un 2-2 prezioso, dopo lo svantaggio anche di due reti nel primo tempo. Pericoloso poco dopo anche l’esterno marocchino, con un Real che inizia a vacillare dietro e partita improvvisamente riaperta. Poco dopo di nuovo Martinez pericoloso dal limite, ma il tiro finisce sul fondo. In un altro contropiede, pur senza cambi, gli uomini di Conte sembrano avere più gamba, con Perisic che sfiora la doppietta con un tiro incrociato non lontano dal secondo palo e Courtois impotente.

Dopo una fase spenta le stelle del Real però si accendono di nuovo, sorprendendo i nerazzurri per il decisivo 3-2 di Rodrygo. Facile conclusione in porta per il giocatore lasciato da solo al limite dell’area di rigore. Il ko che negli ultimi dieci minuti di gioco l’Inter non riesce a rimontare. Non sono bastati i gol di Lautaro e Perisic.

 

—>>> Ti potrebbe interessare anche Atalanta-Liverpool: Tabellino e Highlights

Real Madrid-Inter: Tabellino ed Highlights

Reti: 25′ Benzema, 33′ Ramos, 35′ Lautaro, 68′ Perisic, 80′ Rodrygo

Real Madrid (4-3-3): Courtois, Mendy, Ramos, Varane, Vazquez, Kroos (Modric 78′), Casemiro, Valverde, Hazard (Vinicius 64′), Asensio (Rodrygo 64′), Benzema.
Allenatore: Zinedine Zidane

Inter (3-5-2): Handanovic, D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni, Young, Vidal (Nainggolan 87′), Brozovic, Barella (Gagliardini 78′), Hakimi, Perisic (Sanchez 78′), Lautaro.
Allenatore: Antonio Conte

Arbitro: Clément Turpin
Ammoniti: Vidal, Mendy, Brozovic, Valverde, Barella, Casemiro
Espulsi: –