Real Madrid-Inter, dove vederla in tv. Sfida decisiva per i nerazzurri

Contro i Blancos di Zidane l'impresa sarà fondamentale per la classifica del girone

0
894

Conte orfano di Lukaku: «Avanti senza paura»

Calciomercato Inter addio Conte

All’Inter di Antonio Conte servirà qualcosa in più, rispetto ai pareggi ottenuti finora contro Borussia Moenchengladbach e Shaktar Donetsk e una vittoria contro il Real Madrid non è mai un affare semplice, guardiamo insieme le scelte di formazione e dove vederla in tv e streaming.

I dubbi di Zinedine Zidane

Anche per Zinedine Zidane il re di coppe, il big match del gruppo B di Champions League sarà decisivo, dopo la sconfitta casalinga contro gli ucraini e il pareggio in Germania. La classifica non ride a due grandi squadre sotto tono, ma in nerazzurri, anche senza il loro faro offensivo Lukaku sono chiamati e possono credere nell’impresa.

Real Madrid-Inter dove vederla in TV

In diretta dalle 21 su Sky e in chiaro su Canale 5, la gara sarà arbitrata dall’arbitro francese Clément Turpin. «Non ci faremo mettere all’angolo aspettando il ko», ha tuonato il tecnico nerazzurro. «Per noi ogni partita vale la finale», ha replicato l’allenatore francese dei Blancos, già in bilico per le recenti prestazioni negative, soprattutto in coppa. Sanchez non è ancora al massimo, perciò Conte farà affidamento ancora una volta a un finora spento Lautaro Martinez e a Perisic, che dovranno riaccendersi fra le marcature scomode di Varane e Ramos. In difesa ritrova invece Bastoni, mentre Vidal e Barella dovranno necessariamente dare dinamismo a un centrocampo che affronterà giocatori di esperienza come Kroos e Casemiro. Il totem di Zidane sarà invece sempre lui, Karim Benzema, ancora orfano di Ronaldo e Bale, se Hazard, che comunque partirà titolare, non tornerà quello dei tempi migliori.

Real Madrid-Inter dove vederla in tv e le scelte di formazione

All’inizio sembrava una qualificazione abbastanza agevole sulla carta, invece gli spagnoli si ritrovano appena un punto, ultimi nella classifica del girone, con i nerazzurri avanti solo di una spanna, in virtù dei due pareggi finora ottenuti. Da otto anni l’Inter non accede agli ottavi di Champions League e vincere questa sera sarebbe di grande aiuto. All’interno di una sfida che rappresenta un classico nella dimensione continentale, ci sarà la novità del campo, perché a porte chiuse si giocherà a Valdebebas, perché al Santiago Bernabeu procedono i lavori di riqualificazione, che stanno approfittando della chiusura degli stadi a causa della pandemia, anche se cominciati già a gennaio 2020. I due allenatori sono vecchi amici, entrambi nella Juventus dei primi anni Duemila, ma questa sera ci sarà spazio solo per l’agonismo.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Shakhtar-Inter 0-0, due legni bloccano i neroazzurri: Tabellino ed Highlights