La clinica per rinascere: Lillino Serafino, com’è diventato oggi

0
1488

Un anno è mezzo fa è entrato nel reality show La clinica per rinascere: Lillino Serafino, com’è diventato oggi l’uomo barese.

(screenshot video)

Ha preso esempio dal dottor Nowzaradan e così anche in Italia oggi esiste un corrispettivo del noto reality Vite al limite. La trasmissione va in onda su Real Time e lui è il dottor Cristiano Giardiello, direttore del dipartimento di Chirurgia della Clinica Pineta Grande di Castel Volturno in provincia di Caserta. Come avrete capito stiamo parlando del programma La clinica per rinascere-Obesity Center Caserta.

Leggi anche: Vite al limite, l’incredibile trasformazione di Lindsey Witte: ecco com’è oggi

La trasformazione di Lillino Serafino: ecco com’è oggi

Tra coloro che hanno preso parte alla seconda stagione del programma, c’è Emanuele Serafino detto Lillino. Si tratta di un uomo nativo di Bari che all’inizio del suo percorso nel programma pesava ben 250 chili. La sua è una vicenda particolare: infatti, da ragazzo lo riconoscevano tra gli amici col nomignolo di “Il Magro”. Rimettersi in forma non è stato per lui facile e ha dovuto sottoporsi a un intervento molto delicato. Ma come aveva fatto a ingrassare in quel modo?

Stando a quanto si apprende, Lillino – il cui ingrassamento è quantomeno inquietante – ha dovuto fare i conti con una relazione finita male. Padre di famiglia a soli 21 anni, dopo la separazione dalla moglie inizia a mangiare senza alcun controllo. Il cambiamento radicale è alla fine avvenuto. Ma com’è adesso? Incredibile ma vero, spulciando su Facebook, c’è il suo profilo ed eccolo qui come è diventato oggi (per vedere la foto CLICCA QUI). Invece, appena 10 mesi fa, eccolo sotto il periodo natalizio. Che dire? Lillino sembra aver raggiunto il suo obiettivo.