Atalanta-Inter, dove vederla. Conte-Gasperini, sfida nerazzurra

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:52
0
70

Due squadre che devono ritrovarsi non possono permettersi altre sconfitte

Atalanta-Inter, dove vederla

Atalanta-Inter, dove vederla 

Atalanta-Inter, dove vederla – Due squadre insoddisfatte che hanno bisogno di riprendersi. Da una parte l’Inter senza Lukaku dopo la sconfitta in Champions League contro il Real Madrid. Dall’altra l’Atalanta di Gasperini, bella e organizzata, ma che improvvisamente sembra aver perso ritmo e risultati. La sconfitta con il Liverpool è stata tanto evidente quanto in parte prevedibile, ma ha colpito come i bergamaschi non fossero riusciti neanche in un momento a fronteggiare gli avversari, quando in realtà il loro gioco riescono quasi sempre a esprimerlo. Al Gewiss Stadium di Bergamo (diretta dalle 15 su Sky Sport 202 e 252) nessuna delle due squadre potrà così permettersi di sbagliare. Doveri arbitrerà un match teso, ma che sicuramente prometterà spettacolo. Entrambe le formazioni dovranno essere attente a non subire gol, ma dovranno necessariamente cercare i tre punti.

Qui Inter

Conte senza Lukaku ha perso il suo faro in attacco, Colui che gioca per tutti gli altri e che davanti alla porta riesce sempre a fare la differenza. Senza il numero 9, toccherà a Sanchez dal primo minuto trovare la via del gol, in compagnia di Lautaro Martinez, ancora nella speranza di accendersi e trovare la sua migliore condizione. Torna Skriniar nella linea difensiva a tre, insieme a De Vrij e Bastoni, mentre dietro le punte è riconfermato un Barella in ottima forma. «La classifica non mi preoccupa, finora sono stati i dettagli creare il gap con le altre. Aggiustati questi torneremo in piena corsa». Queste le parole del tecnico nella conferenza stampa della vigilia.

Qui Atalanta

Anche Gasperini dalla sua deve fare i conti con un ambiente che nelle ultime uscite si è un po’ perso, non solo contro i terribile Reds in Champions League. «Sarà questa gara a darci l’effettiva prova della nostra condizione. La partita con l’Inter arriva al momento giusto, prima di provare a chiudere con la sosta delle nazionali questo periodo di alti e bassi», così il tecnico della Dea. Per un undici iniziale più protetto si scaldano Ruggeri e Pessina, il portiere titolare Gollini torna almeno in panchina dopo un lungo infortunio. «vero che abbia detto prima della sfida con il Liverpool che non ci snatureremo nel nostro gioco, si tratta solo di adeguamenti, più che di cambiamenti. Dobbiamo essere più attenti», ha concluso Gasperini. In attacco Zapata e Gomez riconfermati, con loro l’ucraino Malinovskyi dovrebbe strappare una maglia da titolare, per garantire comunque un’Atalanta a trazione anteriore, capace ancora un volta di divertire e provare a mettere paura alla porta di Handanovic.

 Potrebbe interessarti anche -> Lazio, i positivi al tampone ci sono davvero

Segui gli aggiornamenti della Serie A su Twitter