Vittorio Brumotti aggredito a Trento: documentava lo spaccio di droga

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:19
0
914

Altra aggressione a Brumotti: gli spacciatori di Piazza Dante hanno insultato e lanciato oggetti contro l’inviato del tg satirico Striscia la notizia.

vittorio brumotti
screenshot video

Vittorio Brumotti è stato aggredito un’altra volta dagli spacciatori. Sabato 7 novembre l’inviato di Striscia la notizia si era recato in Piazza Dante a Trento per documentare il degrado derivato dalle attività di spaccio (per vedere il servizio clicca qui). Il luogo, situato accanto alla stazione dei treni, è oggetto di continue segnalazioni da parte di studenti e residenti ormai stanchi della situazione.

Ti potrebbe interessare anche -> Coronavirus, cinque regioni diventano zona arancione: tutti i dettagli

L’aggressione a Vittorio Brumotti

L’inviato del noto tg satirico si era recato direttamente nella piazza incriminata con la sua bicicletta, come di consueto. Dalla sella Brumotti ha iniziato a registrare la scena di alcuni ragazzi che agivano indisturbati nella zona antistante al Palazzo della Regione.

La situazione è iniziata a degenerare nel momento in cui i pusher si sono accorti della presenza del biker: agli insulti degli spacciatori è seguito il lancio di oggetti. Sul posto sono intervenute prontamente le forze dell’ordine, che hanno fermato gli aggressori per accertamenti. Alcuni di loro, forse sotto effetto della droga, si sono rifiutati di andare in caserma e hanno provato a opporre resistenza. Dopo una colluttazione i Carabinieri li hanno fermati.

Il servizio ha documentato una situazione di degrado che va avanti ormai da anni in Piazza Dante a Trento. Non è la prima volta che Vittorio Brumotti viene aggredito mentre svolge il suo lavoro: l’ultima volta era accaduto a Castello di Cisterna, in provincia di Napoli.