Luigi Di Fiore, chi è: carriera e curiosità sull’allievo di Gassman e Strehler

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:05
0
115

Cosa sapere su Luigi Di Fiore, chi è: carriera e curiosità sull’allievo di Gassman e Strehler, dagli esordi al grande successo in cinema e fiction.

(screenshot video)

Milanese classe 1964, diplomato a soli 21 anni alla bottega teatrale diretta da Vittorio Gassman, Luigi Di Fiore esordisce a teatro nel 1986, interpretando il ruolo di Don Giovanni nell’Elvira o la passione teatrale diretta da Giorgio Strehler. Sono due anni quelli di esperienza al fianco di Strehler al Piccolo Teatro, quindi arriva l’esordio nella grande fiction. Interpreta a fine anni Ottanta il ruolo dell’agente Quadri nella miniserie televisiva La piovra 4. Si tratta del primo grande ruolo nel mondo della fiction, a cui seguiranno a metà anni Novanta cinque anni nella soap opera Un posto al sole.

Leggi anche: Rodolfo Laganà, come sta l’attore: la sua malattia terribile

Chi è l’attore Luigi Di Fiore: cosa sappiamo di lui

Non abbandonerà però mai il mondo del teatro e inoltre si cimenterà in alcuni documentari, girati per Geo & Geo. Dal 2009 ha interpretato il ruolo di Franco nella serie de I Cesaroni, ruolo che ricoprirà per due stagioni. Nel frattempo viene insignito come migliore attore al Festival du cinema de Paris. Dunque, ai ruoli più drammatici unisce quelli meno impegnati, diventando molto amato dal pubblico televisivo, ma anche da quello cinematografico. Difatti, Luigi Di Fiore esordisce sul grande schermo fin da metà anni Ottanta in Camera con vista (A Room with a View), regia di James Ivory.

Successivamente è nel cast del film erotico La venexiana, regia di Mauro Bolognini, con Laura Antonelli e Monica Guerritore. Tra i registi che lo hanno diretto sul grande schermo, ci sono Giacomo Battiato, John Frankenheimer, Sergio Sollima, Giulio Base e Sergio Assisi. In televisione, lo abbiamo visto in questi anni più recenti in alcune serie di successo, come 1992, 1993 e 1994, nel ruolo del pubblicitario Lucio Corradi, e in due episodi della terza serie di Rocco Schiavone. Nel 2005, il suo esordio dietro la macchina da presa in un lungometraggio, con Taxi Lovers, pellicola presentata con successo in diversi festival.