Chiara Ferragni, il suo volto per la Madonna del presepe ma è polemica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:15
0
108

Chiara Ferragni, la nota influencer viene utilizzata a Pontedera da un artista perché “manda messaggi positivi”

Jacopo Pischedda è l’artista senese incaricato di realizzare il presepe sulla facciata del comune toscano di Pontedera. Il volto della Madonna è di Chiara Ferragni e per tale motivo non mancano le polemiche. Per molti è blasfemia ma Pischedda ha spiegato perché ha fatto questa scelta.

Tra i cittadini non tutti l’hanno presa bene, stessa cosa nel mondo politico locale. Scrive La Nazione che il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Matteo Bagnoli ha detto che non bisogna scherzare con la fede. “Questa non è arte, è blasfemia”, mentre la diocesi di Pisa non ha commentato, idem la diretta interessata che sui social non ha affermato nulla al riguardo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, iniziativa benefica a Napoli: arriva il tampone sospeso

CHIARA FERRAGHI MADONNA CON BAMBINO"
Copertina di Vanity Fair

Ferragni come la Madonna, non è la prima volta

La scelta della Ferragni per raffigurare la Madonna vuole essere un messaggio di positività ha detto Pischedda a quinewsvaldera.it perché la donna usa la sua intelligenza per invitare a fare cose positive. L’artista ricorda che in estate l’influencer era stata ingaggiata dalla Galleria degli Uffizi come testimonial e che anche il premier Conte si era rivolta a lei e al marito per sensibilizzare all’uso della mascherina.

Un’influencer che, appunto, influenza in positivo. Le visite dei giovani agli Uffizi, infatti, dopo di lei sono aumentati. Ma non è la prima volta che il volto della donna viene raffigurato come quello della Madonna. A settembre come l’opera Madonna con Bambino di Giovan Battista Salvi, la Ferragni aveva vestino di nuovo i panni della Vergine con il figlio in grembo per la rivista Vanity Fair. C’era stata anche la denuncia del Codacons, l’associazione dei consumatori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Katia Follesa dimagrita: la malattia dell’attrice comica