Italia-Polonia 2-0, rigore di Jorginho, più Berardi: Tabellino e Highlights

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:51
0
103

Una bella Italia mette sotto scacco Lewandowski e compagni, che chiudono in dieci

Italia-Polonia 2-0, Cronaca, Tabellino ed Highlights

Italia-Polonia 2-0, Cronaca, Tabellino ed Highlights

Italia-Polonia: Tabellino e Highlights – Al Mapei Stadium l’Italia di Roberto Mancini affronta in casa la Polonia in una partita decisiva per la Nations League. La sfida vale il primato nel girone con i biancorossi che sono fra i avversari più temibili degli azzurri. Il Ct, ancora assente a causa della positività al Covid-19, sceglie per il suo vice in panchina Alberico Evani il tridente Insigne-Belotti-Bernardeschi. A causa delle tante assenze difesa affidata alla coppia Acerbi-Bastoni, mentre Locatelli e Giorginho il centrocampo dal primo minuto. L’Italia parte forte, con molti più spunti degli avversari. Un tiro di Bernardeschi respinto da Szczesny, un paio di occasioni per Insigne e Belotti, con Barella che da incursore mette in seria difficoltà la linea arretrata polacca.

Gol annullato a Insigne
Al 20′ la prima vera occasione è un tiro in gol dell’attaccante napoletano, ma l’ostruzione di Belotti al portiere in fuorigioco costringe l’arbitro Turpin ad annullare il vantaggio. Partita in parte nervosa. Eclatante una gomitata di Lewandowski a Bastoni, con il bomber che poteva rischiare anche il cartellino rosso.

Rigore Italia
Gli azzurri rimangono però vivaci, con continui spunti offensivi, ben più degli avversari. Al 27′ Belotti viene travolto Krychowiak in area. Rigore netto e ammonizione per il difensore. L’infallibile Jorginho, rigorista designato della Nazionale, spiazza Szczesny e porta in vantaggio l’Italia. Quinta rete in cinque rigori calciati in azzurro. Un paio di altre occasioni nel primo tempo non valgono però il raddoppio contro una Polonia fin troppo passiva.

La ripresa
Il primo guizzo azzurro è un tiro di Barella poco fuori dall’area di rigore finito sul fondo. Brzeczek intanto aveva optato subito per tre cambi, al rientro dagli spogliatoi. In campo anche il centrocampista del Napoli Zielinski. La Polonia prova quindi a spingere e a impensierire la porta di Donnarumma, ma ancora una volta una ripartenza degli azzurri viene bloccata solo da una deviazione del tiro a giro di Insigne. Un altro pericolo per i polacchi che in difesa soffrono facilmente, ma per merito di un’Italia sempre vivace in avanti, con una serie di azioni che provoca addirittura l’espulsione di Goralski. Proprio in una di queste ripartenze, dopo 27 passaggi e con la superiorità numerica, Domenico Berardi, appena subentrato a Belotti, stoppa il pallone in area e con un movimento sul piede sinistro riesce a piazzare la conclusione sul primo palo alle spalle di Szczesny. Una rete nel suo stadio che vale il raddoppio e chiude definitivamente la partita.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Hamilton nella storia: eguaglia Schumacher con il settimo titolo mondiale

Per tutti gli aggiornamenti segui l’Italia su Twitter

Italia-Polonia: Tabellino ed Highlights

Reti: 27′ Jorginho, 83′ Berardi

Italia (4-3-3): Donnarumma, Emerson, Bastoni, Acerbi, Florenzi (Di Lorenzo 90′), Locatelli, Jorginho, Barella, Insigne (El Shaarawy 89′), Bernardeschi (Berardi 64′), Belotti (Okaka 79′).
Allenatore: Roberto Mancini (In panchina Alberico Evani)

Polonia (4-2-3-1): Szczesny, Reca, Bednarek, Glik, Bereszynski, Moder (Goralski 46′), Krychowiak, Jozwiak (Grosicki 46′), Linetty (Milik 74′), Szymanski (Zielinski 46′), Lewandowski
Allenatore: Jerzy Brzeczek

Arbitro: Clement Turpin
Ammoniti: Krychowiak, Belotti, Goralski
Espulsi: Goralski