L’erede di Freddy Krueger protagonista di Stranger Things 4: i dettagli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:27
0
51

L’erede di Freddy Krueger protagonista di Stranger Things 4

Freddy Krueger Stranger Things

I produttori della nuova e attesissima stagione di Stranger Things, la quarta della serie iniziata nel 2016, hanno messo a segno un colpo da novanta: l’ingaggio di Robert Englund, il leggendario Freddy Krueger della saga horror Nightmare. Ecco i dettagli

—>>> Ti potrebbe interessare anche Netflix, gratis da lunedì: ecco come guardare film e serie tv senza abbonamento

La rivelazione di Variety

La notizia la rivela l’edizione in edicola di Variety nella quale si legge che l’attore, regista, cantante e doppiatore californiano, 74 anni il prossimo giugno, sarà nel cast della serie Netflix. Le riprese sono ripartite da poco, dopo lo stop dovuto alla pandemia da coronavirus Covid-19. La messa online di Stranger Things 4 è prevista per l’autunno 2021.

Victor Creel

Ma nel frattempo Netflix ha deciso di stuzzicare la fantasia dei fans della serie anticipando qualcosa. E, come detto, l’anticipazione più gustosa riguarda il personaggio di Victor Creel. Uomo affetto da disturbi mentali e rinchiuso in un ospedale psichiatrico perché autore di numerosi omicidi. Un Freddy Krueger che non arriva in sogno ma che si palese nella realtà.

Il nuovo Freddy Krueger protagonista di Stranger Things 4

Il personaggio, come detto, sarà interpretato da Robert Englund che si calerà, anche a livello scenico nella nuova avventura. Da indiscrezioni raccolte dalla redazione di Cronaka12 Victor Creel somiglierà, anche fisicamente, a Krueger e come il protagonista degli “incubi” degli adolescenti anni 80 è vittima di un incendio che lo ha orribilmente sfigurato. Il richiamo all’horror principe degli Eighties per una serie che sui richiami al periodo d’oro del cinema USA ha costruito la propria narrazione è davvero un tocco di classe.

I nuovi personaggi

Ma le novità non sono finite. Netflix ha deciso di anticipare anche una serie di nuovi personaggi che saranno interpretati, in rigoroso ordine alfabetico, da Sherman Augustus, Jamie Campbell Bower, Nikola Djuricko, Mason Dye,  Eduardo Franco, Joseph Quinn e Tom Wlaschiha.

Hopper è vivo

Particolare attenzione merita il personaggio di Wlaschiha, ex del “Trono di Spade”, che sarà la guardia carceraria Dmitri. La presenza del personaggio è la conferma, uno spoiler, del fatto che Hopper non è morto ma che è imprigionato in Russia, anzi in Unione Sovietica visto che siamo negli anni 80. Dmitri è il suo custode. Hopper era già apparso nel teaser di febbraio 2020 della serie ma molti avevano letto la sua presenza come un flashback. Adesso abbiamo la certezza che non è così. Per il resto dobbiamo aspettare l’autunno del 2021