Milano, accoltella moglie e suocera e tenta il suicidio: le donne in fin di vita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:03
0
102

Milano, accoltella moglie e suocera

Milano accoltella moglie suocera

Un grave fatto di sangue è accaduto all’alba di oggi, domenica 22 novembre, in Via Raffaele Lambruschini, zona Bovisa di Milano, dove un uomo accoltella la moglie e la suocera. L’uxoricida ha poi rivolta l’arma verso se stesso in un tentativo di suicidio. Le donne sono in gravissime condizioni. I dettagli

I fatti di Via Raffaele Lambruschini

Come detto è l’alba di una fredda domenica di autunno, sono le 6 quando l’uomo di 56 anni, le cui generalità per motivi di privacy non sono ancora state rese note, si alza dal letto, si porta nella cucina di casa, dove recupera un coltello da macellaio e si avventa in sequenza sulla suocera e sulla moglie rispettivamente di 62 e 92 anni.

Le donne colpite nel sonno

Le due donne, colte di sorpresa, non riescono ad opporre la minima resistenza. L’uomo, al culmine dalla tragica follia, tenta il suicidio colpendosi con il coltello all’addome, ma il tentativo non sortisce effetto.

Milano, accoltella moglie e suocera e chiama i soccorsi

E’ lo stesso uomo ad allertare i soccorsi e le forze dell’ordine. Sul posto giungono, in pochi minuti, i sanitari dell’AREU 118, l’Azienda Regionale Emergenza Urgenza della Regione Lombardia, partiti dal vicino ospedale di Niguarda i quali soccorrono i tre feriti. L’uomo e la moglie vengono trasferiti nel nosocomio di partenza dei soccorsi, mentre la suocera viene ricoverata presso l’Ospedale San Carlo. Le due donne sono in codice rosso, la loro vita è seriamente in pericolo. Codice rosso anche per l’uomo che però potrebbe cavarsela.

Le indagini dei Carabinieri

Nell’appartamento della Bovisa sopraggiungono anche i Carabinieri della Stazione Masocco di Via Dante Chiasserini, che dista meno di un chilometro dal luogo del tentato omicidio. Dai primi rilievi è stata ricostruita l’esatta dinamica dell’accaduto ma, al momento, non sono ancora chiari i motivi del gesto. Resta solo l’ennesima situazione in cui la vita di una donna viene messa in pericolo dal compagno di vita, una drammatica emergenza sociale che, purtroppo, non accenna a diminuire di intensità

—>>> Ti potrebbe interessare anche Giugliano, uccide la moglie e inscena il suicidio: arrestato uomo di 63 anni