Calcio, Anele Ngcongca morto in un incidente stradale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:00
0
366

L’ex calciatore della Nazionale del Sudafrica, Anele Ngcongca, è morto a 33 anni in un incidente automobilistico all’alba.

Ngcongca
BosnianBeast60 (Wikimedia)

Lutto nel mondo del calcio internazionale. Anele Ngcongca, noto calciatore sudafricano, è morto a soli 33 anni a causa di un incidente stradale nelle prime ore della mattina a Durban. Le lesioni riportate in seguito al tragico schianto con l’auto si sono rivelate fatali ed è morto sul colpo.

Secondo le ricostruzioni dell’accaduto, il calciatore era seduto nel lato passeggero del veicolo, che è finito fuori strada ribaltandosi. L’autista è stato ricoverato in ospedale in condizioni critiche. Per risalire alle cause dell’incidente sono state avviate le indagini per omicidio colposo.

Ti potrebbe interessare anche -> Morto Ricky Yacobi, leggenda del calcio asiatico: infarto in campo

Il messaggio di Koulibaly

Il difensore senegalese del Napoli, Kalidou Koulibaly, ex compagno di squadra di Ngcongca nell’esperienza al Genk in Belgio, è rimasto sconvolto dalla notizia e ha condiviso un post su Instagram esprimendo tutto il suo cordoglio: “Riposa in pace fratello”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kalidou Koulibaly (@kkoulibaly26)

La carriera di Anele Ngcongca

Ngcongca era un terzino destro sudafricano. Nel corso della sua carriera, iniziata in patria, ha militato con la maglia della Nazionale del Sudafrica collezionando 52 presenze e disputando i mondiali del 2010. Ha giocato anche in Europa vestendo le maglie del Genk in Belgio e del Troyes in Francia.

Il calciatore era a Durban in procinto di iniziare la sua nuova avventura professionistica nel club sudafricano AmaZulu, in prestito dai Mamelodi Sundowns.

Ti potrebbe interessare anche -> Giovane promessa del ring morto di Coronavirus a 19 anni