Juventus-Ferencvaros 2-1, decide Morata: Tabellino e Highlights

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:06
0
848

Pareggia Ronaldo, ma lo spagnolo salva i bianconeri

Juventus-Ferencvaros: Tabellino e Highlights

Juventus-Ferencvaros 2-1, Cronaca, Tabellino ed Highlights

Juventus-Ferencvaros: Tabellino e Highlights – La Juventus vuole la qualificazione già questa sera giocando in casa all’Allianz Stadium contro un avversario abbordabile. Gli ungheresi del Ferencvaros vogliono conquistare almeno un pareggio ma saranno chiamati agli straordinari contro Dybala e Ronaldo. Rebrov però non si fida e schiera un molto prudente 5-3-2. Ritmo lento nei primi minuti, ma al 15′ è Dybala con un tiro di rincorsa al volo a spaventare Dibusz, su assist dolce del fenomeno portoghese, ma il portiere degli ungheresi si salva respingendo di piede.

Lo svantaggio

Al 19′ accade però un episodio inatteso. Gli ospiti recuperano palla grazie a un intervento in ritardo di un difensore bianconero, Danilo scivola e di fatto Nguen trova in area Uzuni con un rimpallo favorevole. Evidenti le responsabilità di Szczesny nel gol subito, dopo aver visto sfilare la palla a meno di un metro da lui senza riuscire a opporsi. Difesa juventina disattenta per uno svantaggio che in casa contro il Ferencvaros ha dell’incredibile. Fino alla metà del primo tempo Juventus troppo lenta e macchinosa nella manovra offensiva, ricominciando troppe volte da De Ligt e Danilo a difesa di cinque ormai schierata.

Il pareggio


Al 32′ va in gol Ronaldo, ma si alza la bandierina dell’assistente dell’arbitro tedesco Siebert per un evidente fuorigioco. Il portoghese ci riprova un paio di minuti dopo, a difesa schierata, con un tiro molto forte sul primo palo, mancino dalla distanza contro il quale Dibusz non può fare nulla. L’1-1 non ferma però il Ferencvaros che, complice la poco solida difesa bianconera, arriva alla quinta conclusione verso la porta di Szczesny, un dato che non può far piacere a Pirlo. Al termine del primo tempo una conclusione di Bernardeschi, dopo uno schema realizzato su calcio angolo tra Cuadrado e Dybala, ma il pallone termina alto rispetto alla porta della squadra ospite.

 

La ripresa

La Juventus non riesce a trovare il vantaggio nella prima parte del secondo tempo, perciò Pirlo decide di ricorrere al 62′ a un triplice cambio. Fuori McKennie e gli spenti Dybala e Bernardeschi, dentro Chiesa, Kulusevski e Morata per ravvivare la manovra offensiva. Tutt’altri attaccanti da affiancare a Ronaldo. Lo spagnolo appare ispirato, ma gli ungheresi riescono a difendersi senza rinunciare a qualche contropiede. Morata ha la sua occasione per il 2-1, grazie all’assist di Chiesa, ma il pallone si infrange sul primo palo esterno. La partita sembra spegnersi, nonostante le sostituzioni di Pirlo, con gli inserimenti anche di Rabiot e Ramsey, ma il Ferencvaros cede nel finale a causa del colpo vincente di Morata, che ha avuto un impatto devastante sulla partita, il migliore in una serata in chiaroscuro per tutta la Juventus. Pirlo si salva così solo nel finale aggiudicandosi l’accesso agli ottavi.

Potrebbe interessarti anche -> Napoli-Milan 1-3: Ibrahimovic gela il San Paolo

Segui la Champions League su Twitter

Juventus-Ferencvaros: Tabellino ed Highlights

Reti: Uzuni 19′, Ronaldo 35′, Morata 92′

Juventus (4-4-2): Szczesny, Alex Sandro, De Ligt, Danilo, Cuadrado, Bernardeschi (Chiesa 62′), Bentancur (Rabiot 83′), Arthur (Ramsey 83′), McKennie (Kulusevski 62′), Dybala (Morata 62′), Ronaldo.
Allenatore: Andrea Pirlo

Ferencvaros (5-2-3): Dibusz, Heister, Dvali, Frimpong, Blazic, Lovrencsics (Botka 75′), Somalia, Siger (Laidouni 75′), Nguen (Boli 70′), Uzuni, Zubkov (Barbosa 70′).
Allenatore: Serhij Rebrov

Arbitro: Daniel Siebert
Ammoniti: Siger, Danilo, Chiesa
Espulsi:

Highlights QUI