Il Meteo per l’Italia del 1 dicembre: temperature in discesa, allerta sul Lazio

0
672

Temperature in netto calo e allerta meteo di livello giallo per il Lazio, sono queste le principali previsioni meteo per l’Italia di questo 1 dicembre 2020 

Meteo Italia 1 dicembre

L’ingresso del mese di dicembre segna, in maniera chiara, il progressivo avvicinarsi dell’inverno. Lo possiamo evincere, a livello meteo, dal brusco e diffuso calo delle temperature segnalato dal bollettino del servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare e della presenza costante degli allerta diramati del Dipartimento Nazionale per la Protezione Civile. Vediamoli nel dettaglio

Il Bollettino della Protezione Civile

Secondo i dati del bollettino diramato dalla Protezione Civile nazionale nella serata di ieri, 30 novembre, e valido fino alla mezzanotte di oggi, 1 dicembre, è presente un’allerta meteo di livello giallo per rischio temporali e rischio idrogeologico sul Lazio. Il resto della cartina dell’Italia è verde e pertanto non sono segnalati altri rischi

Le previsioni dell’Aeronautica Militare

Con l’ausilio delle previsioni del bollettino del servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare scendiamo nel dettaglio dei singoli territori.

Nord Italia: – Nuvolosità diffusa e compatta su tutto l’arco alpino. Aumento generale della nuvolosità, con diffuse e costanti piogge, sul resto del territorio settentrionale. Rischio neve  fino ai 400 metri di altezza.

Centro Italia e Sardegna: – Detto dell’allerta meteo di livello giallo per il Lazio segnaliamo cielo da parzialmente nuvoloso a nuvoloso su Umbria e Toscana e molto nuvoloso su tutte le altre regioni del Centro Italia. Nel pomeriggio è previsto un importante aumento della nuvolosità con diffuse precipitazioni su Marche, Abruzzo e Sardegna

Sud Italia e Sicilia: – Peggiora la situazione anche nel Meridione dove si prevede nuvolosità estesa con deboli piogge su Sicilia e Calabria. I fenomeni in questione si sposteranno del pomeriggio su Campania, Basilicata e Molise.

Meteo Italia 1 dicembre: temperature, venti e mari

Temperature: – Sia le minime che le massime sono segnalate in progressivo calo su tutto il territorio nazionale.

Venti: – Deboli variabili sul Nord dell’Italia, con progressiva intensificazione sul quadrante Nord-Est e sulle coste adriatiche centrali; Venti deboli e settentrionali su tutto il resto dell’Italia. Rinforzi decisi su Sardegna e Liguria.

Mari: – Molto mosso il mare Ionio; da mosso a molto mosso il mare di Sardegna con moto ondoso tendente al molto agitato. Mossi tutti agli mari.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Inquinamento, Corte di Giustizia Ue condanna l’Italia per la qualità dell’aria