Borussia Dortmund-Lazio, dove vederla. Immobile per il riscatto

0
309

Il bomber biancoceleste vuole rifarsi dopo l’esperienza opaca con il club tedesco

Borussia Dortmund-Lazio, dove vederla

Borussia Dortmund-Lazio, dove vederla


Borussia Dortmund-Lazio, dove vederla –
Nel 2015 Ciro Immobile aveva rappresentato una delle prime scelte di mercato di Jurgen Klopp, quando l’allenatore tedesco allenava ancora il Borussia Dortmund. Dopo una stagione con più ombre che luci, l’attaccante passo dalla Spagna prima di tornare definitivamente in Italia. Dopo essere stato scaricato senza troppi ripensamenti oggi Immobile torna a Dortmund da bomber, uno dei più forti finalizzatori d’Europa. In una partita che, a dispetto di ogni calcolo, con una vittoria potrà essere decisiva per l’accesso agli ottavi di finale di Champions League per la Lazio (diretta tv dalle 21 su Sky Sport 253 e Sky Sport Arena), il centravanti vuole sicuramente lasciare il segno. Dall’altra parte i tedeschi però non lo hanno rimpianto più di tanto, perché dopo la parentesi Lewandovski, presto acquistato dal Bayern Monaco, i gialloneri hanno trovato in Haaland un nuovo fenomeno che, a dire la verità, sta bruciando i record di tutti gli altri. Per lui le reti da gennaio, da quando gioca con i canarini, sono 33 in 32 partite totali, numeri praticamente mostruosi, se aggiunti ai 17 gol in 14 partite giocate finora in questa stagione, considerando tutte le competizioni.

Gabbia per il norvegese

L’attaccante norvegese è quindi il principale pericolo per la Lazio di Simone Inzaghi, che questa sera tenterà di ingabbiarlo con il 3-5-2 caratterizzato da tre difensori di ruolo, Acerbi, Hoedt e Luiz Felipe. Nel 4-2-3-1 di Favre il bomber sarà supportato da Hazard e Sancho, mentre Hummels e Akanji dovranno fermare il grande ex Immobile. Positivo per i biancocelesti che ci sia entusiasmo di far bene ora che anche Milinkovic-Savic tornerà titolare dopo essersi ripreso dal Covid-19 e risolte definitivamente le tensioni tra Peruzzi e Lotito.

Classifica

Dopo il successo per 3-1 dell’Olimpico i biancocelesti sono così chiamati a una nuova vittoria da conquistare, un risultato che potrebbe valere il passaggio del turno già questa sera. Al momento i tedeschi sono primi nel gruppo con nove punti, seguiti dalla squadra di Inzaghi a otto. Brugge e Zenit sono fermi rispettivamente a quattro e un punto, con i belgi che ancora rappresentano una minaccia per i biancocelesti, squadre che comunque si affronteranno nel sesto e ultimo turno della prima fase di Champions League.       

 

Potrebbe interessarti anche -> Chi è Stephanie Frappart, prima donna ad arbitrare la Champions League

Segui la Champions League su Twitter