Covid, Arcuri: “Vaccini approvati da Ema e Aifa. Pronte 200 milioni di dosi”

0
624

Il commissario straordinario per l’emergenza, Domenico Arcuri, lo ha annunciato pochi minuti fa nella trasmissione di Rai 3 “Mezz’ora in più”.

L’Italia potrebbe ricevere oltre 200 milioni di dosi del vaccino nei prossimi 15 mesi. Lo ha annunciato poco fa Domenico Arcuri, il commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, nella trasmissione di Rai 3 “Mezz’ora in più”, condotta da Lucia Annunziata.

Arcuri afferma che i vaccini approvati da Ema (Agenzia europea per i medicinali) e Aifa (Agenzia italiana del farmaco) “saranno efficaci ed efficienti per definizione”. Ai microfoni di Lucia Annunziata, il Commissario straordinario ha poi ricordato che “all’Italia spetta il 13,5% delle dosi che le case produttrici forniranno”. Tra gennaio 2021 e marzo 2022 saranno disponibili “202 milioni di dosi di vaccino” per il nostro Paese, così da poter vaccinare fino a 101 milioni di italiani.

Leggi anche -> CoronaCoin, speculavano sui morti da Covid-19 e incassavano criptovaluta

Domenico Arcuri ha sottolineato che il vaccino sarà gratuito ma non obbligatorio e che ad ogni italiano verranno somministrate 2 dosi: “Quanto più alto sarà il numero delle persone vaccinate che vivono in Italia, più veloce sarà l’immunità di gregge. Sarebbe importante che tutte le persone che attraversano le nostre strade, non clandestinamente, siano vaccinate”.