Sampdoria-Milan, dove vederla. Quagliarella contro il taboo-diavolo

0
438

Pioli esorta i suoi per la fuga su Inter e Juventus

Sampdoria-Milan, dove vederla

Sampdoria-Milan, dove vederla

 Sampdoria-Milan, dove vederla – Senza Ibrahimovic e senza Kjaer, due giocatori che negli ultimi mesi hanno fatto la differenza in campo con i rossoneri, ma il Milan di Stefano Pioli ha imparato a vincere anche con il resto della squadra. Un gruppo giovane e molto motivato è pronto ad allungare nuovamente in classifica sui cugini dell’Inter (-2) e sui rivali bianconeri (-3). L’importante sarà non perdere l’entusiasmo e la concentrazione che fino a questo momento hanno contraddistinto il Diavolo, al vertice della classifica di Serie A dopo tantissimo tempo. Nell’anno solare il Milan sarebbe primo davanti a tutte le avversarie, perché da quando il campionato è stato ripreso dopo la prima ondata della pandemia di Covid-19 la squadra di Pioli non si è più fermata e proverà a ottenere i tre punti anche nel posticipo di questa sera al Marassi di Genova contro la Sampdoria di Claudio Ranieri (diretta tv dalle 20:45 su Sky Sport canali 201, 202 e 251). Arbitrerà Calvarese un incontro che si presenta interessante sotto diversi punti di vista.

Record rossonero

Nelle partite disputate in Serie A dalla seconda parte della scorsa stagione, ovvero dopo lo stop fino ad adesso, il Milan ha ottenuto sedici vittorie e cinque pareggi, senza mai perdere. Quella che sembrava una squadra che potesse finire presto nelle mani di Ragnick si è in realtà rialzata con il lungo e paziente lavoro di Pioli, oltre all’essere riusciti a trattenere il talento svedese. Ibrahimmovic ha cambiato la mentalità del gruppo anche senza scendere in campo e i più giovani, guidati dai baby veterani come Romangoli e Donnarumma, ne hanno tratto giovamento. Vincere al Ferraris significa confermare ancora una volta il primato e avviarsi verso una mini fuga, che nella fiducia almeno per il “campionato d’inverno” potrebbe valere molto. Rebic farà le veci dello svedese, mentre la coppia Romagnoli-Gabbia dovrà saper essere solida come è stata finora la difesa rossonera con Kjaer. In campo dal primo minuto sulla trequarti sono attesi Brahim Diaz, Calhanoglu, mentre Pioli dovrebbe riproporre titolare anche Tonali.

Taboo Quagliarella

Dall’altra parte lo spauracchio del Diavolo sarà un altro senior terribile come Fabio Quagliarella, un attaccante che di gol ne ha fatti 169 e che come taboo ha solo il Milan. In quattordici volte che ha sfidato i rossoneri, tra le squadre incontrate più volte, neanche una rete in campionato, solo due nell’intera carriera. Un trend negativo e una macchia che il bomber della Samp vuole subito cancellare. Ranieri per fermare la corsa della capolista punterà sul 4-4-2, con Gabbiadini probabile spalla del veterano. Yoshida e Tonelli la coppia difensiva per fronteggiare Rebic e compagni. Interessante sfida sulla fascia tra Candreva e Theo Hernandez. Comunque vada il Milan resterà primo in classifica, ma la Samp vuole sfatare il taboo di Quagliarella e anche far ricordare al diavolo il sapore della sconfitta, ma con l’undici rossonero sta diventando sempre più un’impresa.

 

Potrebbe interessarti anche -> Juventus-Torino 2-1: i bianconeri vincono in rimonta

Segui gli aggiornamenti della Serie A su Twitter