Usa, “C’è puzza di gas”, ma i Vigili del fuoco trovano due cadaveri

0
350

Usa, l’intervento è scattato dopo l’allarme dei vicini ma nella casa i soccorritori hanno scoperto la tragedia

Usa

La storia che arriva dalla California è raccapricciante. Sembra la trama di un romanzo horror ma purtroppo è realtà. A raccontare la triste vicenda è il Los Angeles Times. Vicino alla capitale dello Stato, a Lancaster, venerdì scorso i Vigili del Fuoco sono intervenuti in seguito a una chiamata.

Dei residenti sentivano una forte puzza di gas per cui si temeva una fuga. Arrivati sul posto i vigili hanno individuato la casa dove proveniva la puzza ma hanno fatto una scoperta orrenda.

All’interno i corpi decapitati di due bambini, uno di tre anni e l’altro di dodici. Avvertita la polizia, gli agenti hanno fermato il padre delle vittime, un personal trainer di trentaquattro anni. Anche la moglie è stata fermata ma poi rilasciata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Patrick Zaki, chi è: la storia dello studente incarcerato in Egitto

Usa, tragedia a Los Angeles: il proprietario di casa ignorava l’esistenza degli altri figli

In casa c’erano anche altri due figli, fortunatamente illesi, affidati ora alle cure dei servizi sociali e degli psicologi. In corso le indagini per chiarire la vicende, interrogando il padre e velatamente gli altri due bambini.

Secondo le testimonianze dei vicini, la famiglia era molto silenziosa e non aveva mai dato problemi. La polizia ha interrogato anche il proprietario dell’appartamento e ha dichiarato che avevano sempre le finestre chiuse e non sapeva neanche che i bambini in casa fossero quattro perché ne aveva sempre visti due.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tragico incidente in Sardegna: morta la promessa del motorally Sara Lenzi