Tragico incidente a Imola: morto un uomo di 82 anni

0
459

Questa mattina una Fiat Panda e una Mercedes si sono scontrate a Imola tra via Patarini e via Valverda. Il bilancio del tragico incidente è di una vittima.

incidente imola
MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images

Tragedia sulle strade di Imola, in provincia di Bologna, nella prima periferia. Durante la mattina, poco dopo le 9.30, tra via Patarini e via Valverda si è verificato un tragico incidente d’auto che ha causato una vittima. A riportarlo è Il Resto del Carlino.

Una Fiat Panda grigia e una berlina Mercedes di grossa cilindrata si sono scontrate: ad avere la peggio è stato il conducente della Panda, un uomo di 82 anni, che è morto sul colpo. Il 118 è intervenuto sul posto immediatamente ma non c’era più nulla da fare: il medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell’anziano.

Le dinamiche dell’incidente non sono ancora state confermate dalla polizia locale di Imola: le indagini per risalire alla causa dello scontro fatale sono ancora in corso. Nel frattempo la strada è stata chiusa al traffico per gli ultimi rilievi e la rimozione dei veicoli. L’ipotesi più accreditata è che l’auto guidata dalla vittima si fosse fermata allo stop, per poi ripartire proprio mentre arrivava la Mercedes.

Ti potrebbe interessare anche -> Blitz antidroga ai Castelli romani: coinvolti anche i fratelli Bianchi

Incidente a Imola: è il secondo della settimana

Quello di questa mattina è il secondo grave incidente sulle strade di Imola della settimana. La sera di martedì 7 dicembre, in via Pirandello, due donne stavano attraversando la strada sulle strisce pedonali quando improvvisamente sono state investite da una Lancia Ypsilon.

Ti potrebbe interessare anche -> Possesso di droga ed eccesso di velocità: aperta inchiesta su Lapo Elkann

Una delle due è stata trasferita all’ospedale di Imola in codice giallo, ma per l’altra donna le condizioni si sono rivelate decisamente più critiche: è dovuto intervenire l’eliosoccorso, che l’ha portata all’ospedale Maggiore di Bologna, dove è stata ricoverata in prognosi riservata.