Tapiro d’Oro a Bolle, il video in cui il ballerino investe Staffelli: i motivi

0
1159

Un brutto episodio è stato documentato nella puntata di Striscia La Notizia dell’11 dicembre, il primo ballerino del Teatro alla Scala di Milano, Roberto Bolle investe Valerio Staffelli per non ricevere il Tapiro d’Oro: i motivi

Tapiro Bolle investe Staffelli

E’ stata un grandissimo successo di pubblico e di critica l’esibizione di Roberto Bolle nello spettacolo della classica Prima del 7 dicembre del Teatro alla Scala di Milano. Ricordiamo che il ballerino di Casale Monferrato è il primo in assoluto nella storia del balletto ad essere, nello stesso momento, ètoile della Scala e Principal Dancer dell’American Ballet Theatre di New York.

L’esibizione di Roberto Bolle alla Scala del 7 dicembre

Ma, come ama ripetere Ezio Greggio, anche in un capolavoro come il balletto di Bolle, “Striscia la Notizia ha trovato la magagna”. Si perché spulciando nelle passate esibizioni di Roberto Bolle è emerso che il balletto della Prima alla Scala è un copia e incolla. Lo stesso Bolle, infatti, avrebbe tagliato, riorganizzato e montato in forma diversa una precedente esibizione realizzata per festeggiare i 75 anni dell’ONU.

I motivi per un simpatico Tapiro d’Oro c’erano tutti. La questione non era la qualità dell’esibizione, sempre di primissimo livello, ma sul fatto di averla spacciata come inedita. Pertanto l’intraprendente Valerio Staffelli si è presentato sotto casa di Roberto Bolle a Milano per consegnare l’indesiderato premio.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Striscia La Notizia, torna la coppia Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti

Tapiro a Bolle, il video in cui investe Staffelli

E li apriti cielo. Nel momento della consegna Bolle, nervosissimo, intima al tassista che lo sta portando a casa di non fermarsi ad ascoltare Staffelli. Non solo il Taxi passa sul piede destro dell’inviato di Striscia La Notizia. Valerio Staffelli si getta a terra dolorante ma Bolle non lo degna di attenzione e sale a casa. Anzi nel video si evince un chiarissimo: “Non mi rompere le palle”.

Le parole di Valerio Staffelli

Ma l’incidente non si è chiuso li. All’edizione online di Libero Staffelli ha spiegato nel dettaglio l’accaduto. “Un Tapiro si può anche non accettare” afferma con nettezza l’inviato. Ma se “investi qualcuno con la macchina devi fermarti e vedere come sta”. Per la cronaca Staffelli è stato al Pronto Soccorso in codice giallo ed è stato giudicato guaribile in dieci giorni. Da parte di Bolle, al momento, nemmeno le scuse. Da parte del Teatro alla Scala di Milano arriva, invece, una piccata replica al servizio di Striscia La Notizia. “Le Norme anti-Covid non permettono spettacoli con il fumo”. Questo il motivo del taglia e incolla di una precedente esibizione. Ma la domanda sorge spontanea. Perché nel programma di Fabio Fazio del 6 dicembre Bolle ha parlato di esibizione in diretta? La polemica non è chiusa.