Mirko, il 12enne che ha vinto la leucemia incontra Mihajlovic

0
642

Mirko come Sinisa Mihajlovic, il tecnico del Bologna, ha vinto la malattia e grazie alle Iene si sono incontrati

Mirko Mihajlovic
Screen video

Mirko è un ragazzino di 12 anni e con l’allenatore del Bologna ha avuto in comune non solo la malattia ma anche il periodo. Entrambi hanno vissuto il dramma della leucemia nello stesso momento, vincendo. L’allenatore serbo era anche stato contagiato da virus ma nonostante ciò, ancora una volta ha avuto la meglio.

Come in campo quando giocava e in panchina da allenatore, Sinisa non si è arreso, anche in questo caso ha mostrato i denti e tutta la sua grinta, caratteristiche che disegnano il suo carattere.

Come anticipato con un breve video, stasera Le Iene manderanno in onda l’incontro tra il piccolo Mirko e l’allenatore. Dall’ospedale al terreno di gioco. I due, infatti, si sfideranno anche in campo prima di cominciare una chiacchierata in panchina.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Piero Angela, la moglie Margherita Pastore: 65 anni di amore

Mirko e Mihajovic: “Hi pianto e piango ancora”

Nella clip lanciata dalla trasmissione di Mediaset, i due di dilettano a giocare a calcio. Mirko va sul dischetto per il rigore con l’allenatore in porta che gli dici “se segni hai vinto la Champions League”. Poi si accomodano in panchina.

Cominciano a chiacchiere come due vecchi amici e in fondo lo sono. Nonostante la differenza d’età, entrambi hanno avuto la stessa orribile esperienza e possono insegnare agli altri come affrontare la ita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tinto Brass, come sta: “Coronavirus? I consigli per combatterlo”

“Hai pianto in ospedale?”, chiede l’allenatore a Mirko che gli risponde di sì. Il tecnico gli dice che anche lui pianto, ma non solo in ospedale. Le lacrime ci sono state anche quando ha ricevuto la lettera di Mirko e, con voce rotta, “anche adesso mi viene da piangere”.