Gaudiano, il dramma del cantante: “Mio padre morto di tumore”

0
1311

Il lutto che ha colpito Gaudiano, tra i finalisti di Sanremo Giovani, il dramma del cantante: “Mio padre morto di tumore”.

(screenshot video)

Tra i finalisti di Sanremo Giovani, uno in particolare ha attirato l’attenzione del pubblico e non solo nel corso della trasmissione AmaSanremo. Si tratta del giovane cantautore foggiano Gaudiano. Figlio di una professoressa di Lettere e di un ingegnere, a 15 anni riceve dal suo papà la prima chitarra. Inizia ad appassionarsi di musica e dalla sua Foggia, che oggi farà il tifo per lui nella finale del programma, si sposta a Roma prima e a Milano poi. Qualche anno fa, ha vissuto il dramma.

Per saperne di più ->>> Sanremo 2021: chi sono i 26 big in gara, attesa per l’annuncio ufficiale

La morte del padre al centro del brano di Gaudiano

Infatti, suo papà è morto: proprio a questa vicenda dolorosa è ispirato il brano “Polvere da sparo”, che porta in gara a Sanremo Giovani. Ha raccontato Gaudiano: “Parla del mio papà e di come io faccia fatica ad accettare il fatto che non sia più qui con me. Forse questa canzone è il mio modo per sentirlo vicino sempre”. L’uomo è morto per un cancro al cervello, ha ricordato lui stesso durante AmaSanremo: “L’ho accompagnato nel percorso di sofferenza quotidiana che si è conclusa con una giornata deflagrante che mi ha cambiato la vita”.

Il cantautore foggiano si è preso i complimenti di Morgan per la tematica trattata; anche l’ex leader dei Bluvertigo ha perso prematuramente il padre, morto suicida. “Mi ricordi Luigi Tenco anche nell’uso che fai delle parole”, ha detto Morgan rivolgendosi a Gaudiano. Che intanto in Rete continua a raccogliere consensi. Qualcuno osserva soprattutto che ha avuto un grande coraggio a portare in gara un brano dal contenuto così forte: “Non so come hai fatto a non piangere su quel palco parlando di tutto il dolore che hai dovuto passare. Spero tu vinca”.