Lutto nel cinema: addio a Caroline Cellier, musa di Lelouch e Chabrol

0
709

Grave lutto nel cinema: addio a Caroline Cellier, musa di Lelouch e Chabrol, carriera e curiosità sull’attrice francese.

(Getty Images)

L’attrice Caroline Cellier, insignita del César come migliore attrice non protagonista nel 1985 per La medusa , di Christopher Frank, è morta nei giorni scorsi a Parigi all’età di 75 anni a causa di una lunga malattia. La notizia del suo decesso è stata resa nota soltanto successivamente dal figlio Nicolas, avuto con l’attore Jean Poiret. Nonostante si siano sposati nel 1973, la coppia stava insieme da metà anni Sessanta.

Potrebbe anche interessarti ->>> Sanremo 2021: chi sono i 26 big in gara, attesa per l’annuncio ufficiale

Chi era Caroline Cellier, scomparsa nelle scorse ore

Nicolas, il loro unico figlio, è nato nel 1978. Nel 1992, suo marito, Jean Poiret, l’aveva arruolata nel film Le Zèbre, da lui diretto. L’attrice scomparsa ha lavorato per registi come Claude Lelouch, Claude Chabrol, Edouard Molinaro, negli anni Settanta e Ottanta. Il suo esordio risale a metà anni Sessanta: in tutto tra cinema, teatro e televisione ha partecipato a un centinaio di produzioni tra film, opere teatrali e serie televisive. Ha anche partecipato a pellicole di Henri Verneuil, Françoise Sagan, Roger Vadim.

Straziante il ricordo del figlio Nicolas Poiret sul suo account Instagram, la notte tra martedì e mercoledì: “Oggi ci lasciamo per pochi minuti, ma tu sarai stata e rimarrai eternamente la mia forza, le mie risate, la mia angoscia, la mia derisione, il mio sangue iniettato, il mio anello con il sigillo contro le ingiustizie, la mia rivelatrice di ipocrisia, la mia luna, mia madre, la mia battaglia!”.