Terremoto: scossa a Milano, popolazione nel panico

0
617

Una scossa di terremoto ha avuto luogo a 11 km da Milano alle 17 di oggi: la magnitudo è 3.8, panico tra la popolazione.

Paura tra la popolazione poco fa in Lombardia: una scossa di terremoto di magnitudo 3.8 si è verificata a una manciata di km da Milano. Infatti, il capoluogo di Regione si trova a 11 km dall’epicentro. La scossa è avvenuta nei pressi di Trezzano sul Naviglio. Questi i comuni entro i 5 km dall’epicentro: Trezzano sul Naviglio; Cesano Boscone; Buccinasco; Cusago; Corsico.

Leggi anche –> Morta Brax: la rapper e influencer aveva solo 21 anni

Le segnalazioni della scossa di terremoto a Milano

Anche se queste scosse non provocano quasi mai danni, sono nettamente percepite dalla popolazione civile. Tra Milano e l’hinterland, abitano peraltro centinaia di migliaia di persone. In particolare, entro i 20 km dall’epicentro, quindi un’area non vastissima, abitano circa 2,7 milioni di persone. Segnalazioni arrivano da moltissime parti della Lombardia, soprattutto di persone preoccupate che hanno chiamato i Vigili del fuoco o hanno segnalato l’accaduto sui social network.

“Il 2020 ci tiene a finire con il botto!”, prova a ironizzare qualcuno, mentre la notizia è stata data praticamente in diretta da Pomeriggio 5, con Barbara D’Urso che sottolinea: “Obiettivamente qui a Cologno Monzese non l’abbiamo avvertita, ma noi siamo al piano terra”. La profondità dell’ipocentro, ovvero 30 km, ha fatto sì che la scossa non sia stata percepita da tutta la popolazione. In ogni caso, anche da Monza e altri centri lombardi arrivano delle segnalazioni riguardo alla scossa avvenuta.