Lazio-Napoli, dove vederla. Crocevia per le ambizioni

0
289

Sfida Inzaghi-Gattuso. Uno scontro diretto che può riscrivere le gerarchie

Lazio-Napoli, dove vederla

Lazio-Napoli, dove vederla

Lazio-Napoli, dove vederla – Nel posticipo serale dello Stadio Olimpico non ci sarà modo di risparmiare né energie né ambizioni. Il Napoli vuole ufficialmente candidarsi come pretendente allo scudetto. La Lazio giocherà per provare a conquistare i tre punti e tornare tre le grandi nella parte alta della classifica e recuperare il terreno perso fino a questo momento. Da una parte Gennaro Gattuso, dall’altra Simone Inzaghi, ex calciatori e allenatori giovani che hanno in poco tempo dato il miglior assetto alle proprie squadre per fare bene. Prima del turno infrasettimanale che precede la pausa invernale per le feste natalizie, questa sera lo scontro diretto potrebbe riscrivere le gerarchie di entrambe le contendenti (diretta tv dalle 20:45 su Sky Sport Uno, canale 201 e canale 251).

Così in campo

Per Inzaghi il solito 3-5-2, guidato d Immobile e Correa in avanti, Gattuso risponde in attacco con Petagna, perché tra Osimhen che deve ancora recuperare alla spalla dopo l’infortunio in nazionale e quello alla caviglia di Mertens dopo 16 minuti di Inter-Napoli, questa è l’unica soluzione offensiva a disposizione del tecnico dei partenopei. Interessante il duello a centrocampo tra Luis Alberto e Fabian Ruiz, i due andalusi che sperano in un match come questo di ritrovare condizione e risultati personali. Basti pensare che il primo è ancora a zero assist in questa stagione, quando lo scorso anno ne fece 15, mentre per il secondo la nuova posizione tecnico-tattica che vuole Gattuso ancora non è congeniale al talento dei campani. Molto importante in termini di classifica, l’incontro vedrà il Napoli con il solito 4-2-3-1, con i preziosi Lozano, Zielinski e Politano a supporto della punta obbligata. Sempre più confermata in difesa la coppia Koulibaly-Manolas, schierata probabilmente dal primo minuto per fermare sopratutto bomber Immobile, che quest’anno sta riconfermando ottimi numeri per provare a battere il record personale dello scorso anno. Recupera fra i biancocelesti Acerbi, che completerà il terzetto difensivo dei padroni di casa insieme a Luiz Felipe e Radu per difendere i pali di Pepe Reina, che sarà ancora una volta titolare al posto di Strakosha. Sulle fasce Lazzari e Marusic per la Lazio fronteggeranno infine Mario Rui e Di Lorenzo della squadra ospite.

 

Potrebbe interessarti anche -> Parma-Juventus 0-4: espugnato il Tardini

Segui gli aggiornamenti della Serie A su Twitter