Musica, Premio Tenco: vincono Vasco Rossi e Sting: c’è anche Mollica

0
316

Musica, Premio Tenco: trionfano il cantautore di Zocca e l’inglese nelle loro categorie. Il 28 dicembre serata evento su RaiTre

Premio tenco

Forse un po’ a sorpresa ma ci sono anche Vasco Rossi e Sting tra i vincitori del premio che porta il nome di Luigi Tenco, riconoscimento che dal 1974 viene assegnato agli artisti che hanno dato un fondamentale contributo alla musica d’autore in tutto il mondo.

I due rientrano nella categoria cantautori. Nell’altra, operatori culturali, il riconoscimento è stato conferito al giornalista Vincenzo Mollica. Gli annunci sono stati fatti nella conferenza stampa dello speciale televisivo che andrà in onda su RaiTre in secondo serata martedì prossimo, il 28 dicembre, con le esibizioni di alcuni cantanti all’Ariston e in altre luoghi di Sanremo.

La tradizionale sigla di apertura, il brano Lontano, lontano di tengo, quest’anno sarà interpretata da Morgan e dal suo pianoforte. Non mancheranno immagini inedite d’archivio e performance dei brani del grande cantautore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Erminio Sinni vincitore di The Voice Senior: il Coronavirus e la rinascita

Si chiama Duets l’ultimo album di Sting in uscita a marzo prossimo. La star inglese di recente ha duettato di nuovo con un suo vecchio amico italiano, Zucchero, per il singolo September. In occasione del premio i due si esibiranno sul palco dell’Ariston proprio con questo pezzo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Oggi è un altro giorno, la sexy anticipazione di Manila Nazzaro

Si esibiranno anche tutti i vincitori delle Targhe Tengo. Ci sarà Francesco Guccini con la sua Note di viaggio – Capitolo 1: venite avanti…, una raccolta da lui stesso curata. Ci sarà anche Francesco Gabbani con Quattro stracci e Brunori Sas che con Cip! ha vinto la targa come miglior album. Per la prima volta viene istituito il premio Premio GrupYorum in omaggio alla omonima band turca perseguitata dal governo di Erdogan. Alcuni membri sono stati incarcerati e morti di fame dopo uno sciopero. Ai musicisti perseguitati come loro è dedicato il premio.