Brodie Lee, star del wrestling, morto a soli 41 anni: la sua malattia

0
922

La star della WWE Brodie Lee morto all’età di 41 anni in seguito a una battaglia con problemi polmonari, lutto nel wrestling.

(screenshot video)

Brodie Lee, vero nome Jonathan Huber, è purtroppo morto all’età di 41 anni. La conferma terribile ha sconvolto il mondo del wrestling. La moglie dell’ex star della WWE, Amanda Huber, ha annunciato la devastante notizia in un post su Instagram che rende omaggio al suo defunto marito. La donna, anche lei una wrestler che si chiama Synndy Synn, ha rivelato che Brodie è morta dopo una battaglia con problemi polmonari non correlati al Coronavirus.

Leggi anche –> Lutto per Sylvester Stallone: è morta sua madre Jackie

La notizia della drammatica morte di Brodie Lee

“Il mio migliore amico è morto oggi”, ha scritto la donna nel suo drammatico post. Quindi ha proseguito: “Era il mio migliore amico, mio ​​marito e il padre più grande che avresti mai incontrato. Nessuna parola può esprimere l’amore che provo o quanto sono distrutto in questo momento. È morto circondato da persone care dopo una dura battaglia con un problema polmonare non correlato a Covid”. Si dice quindi stupita da “amore e ammirazione” che ha ricevuto: “Sono stata circondata da così tanto amore e da persone incredibili che non posso taggare tutti loro, ma sanno chi sono e non credo che sapranno mai quanto sono grata a loro”.

Una dichiarazione di All Elite Wrestling è stata rilasciata non appena la notizia è stata diffusa. Anche in questo caso, grande è il dolore per la morte del lottatore, “un talento feroce e accattivante, un mentore premuroso e semplicemente un’anima molto gentile che contraddiceva nettamente il suo personaggio di Mr. Brodie Lee”. Decine e decine sono in queste ore i messaggi di cordoglio per la morte del talento del wrestling, non solo da parte di amici e familiari, ma anche dei tanti fan di questo sport.