Marino Bartoletti: il dramma della morte della moglie Carla

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:30
0
295

La tragica morte di Carla Brunelli, la moglie del giornalista Marino Bartoletti, avvenuta a causa di un incidente domestico.

Marino Bartoletti è uno dei giornalisti sportivi più famosi d’Italia. Nella sua vita piena di successi e impegni ha subito, però, anche una perdita gravissima, quella della moglie Carla Brunelli.

Leggi anche -> Svolta storica in Argentina: l’aborto diventa legale

La tragica morte di Carla Brunelli, moglie di Marino Bartoletti

Carla Brunelli è morta all’età di 65 anni a causa di quella che sembra essere a tutti gli effetti una tragica fatalità. Il decesso è avvenuto il 26 novembre 2016 in un incidente domestico avvenuto nella villetta di Bologna in cui viveva la coppia. Come confermato dalle indagini dei carabinieri, la donna, sola al momento dell’incidente, è rimasta schiacciata tra una pesante porta scorrevole e il muro, mentre stava svolgendo le pulizie quotidiane.

Una tragica fatalità avvenuta forse per distrazione. A trovare il corpo esamine di Carla è stato proprio il marito, il giornalista Marino Bartoletti che rincasando verso l’ora di pranzo si è trovato dinanzi la terribile scena. Bartoletti ha avvertito immediatamente i soccorsi e le autorità, ma per Carla non c’era già più nulla da fare in quanto il decesso era avvenuto un’ora prima del suo ritrovamento.

Un lutto gravissimo che ha lasciato nello sconforto il giornalista. L’intero mondo dello sport si era stretto attorno a Bartoletti e messaggi di affetto e di cordoglio erano arrivati da tutto il mondo dello spettacolo. Carla era una donna molto riservata e non amava il mondo mondano. Quando Marino Bartoletti si era trasferito a Bologna per lavoro, aveva deciso di seguirlo.

Leggi anche -> Flavio Insinna: “La caccia non è uno sport”. Cacciatori furiosi ma i social difendono il conduttore

Carla e Marino, entrambi originari di Forlì, si conoscevano fin dai tempi della scuola ed erano convolati a nozze nel 1974. Dal loro matrimonio erano nate Caterina e Cristina, la prima attrice, l’altra scenografa.