Morgan De Sanctis gravissimo dopo un incidente stradale

0
650

L’ex portiere della Nazionale e oggi direttore sportivo della Roma Morgan De Sanctis gravissimo dopo un incidente stradale.

(screenshot Youtube)

Sono ore di apprensione per il mondo del calcio: il direttore sportivo della Roma Morgan De Sanctis sarebbe stato coinvolto nella notte in un grave incidente stradale in via Cristoforo Colombo. A quanto pare, le sue condizioni sarebbero gravissime, ma non sarebbe in imminente pericolo di vita. L’ex portiere tra le altre di Napoli, Roma e Udinese sarebbe trasportato d’urgenza al policlinico Gemelli.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Colin Bell, addio alla star del calcio inglese: bandiera del Manchester City

Le drammatiche condizioni di Morgan De Sanctis: cosa è successo

Immediatamente dopo l’incidente, sarebbe stato sottoposto a intervento chirurgico a seguito di un’emorragia all’addome. Sembra che l’operazione sia riuscita e l’ex portiere, che ha giocato anche sei partite con la Nazionale maggiore, facendo parte della selezione giunta seconda agli Europei 2012, ora sarebbe in terapia intensiva. Il mondo del calcio si è subito stretto attorno alla Roma per il grave incidente occorso al suo dirigente.

In ospedale, al suo fianco nella partita più difficile della sua vita, si trovano Bruno Conti e parte della dirigenza della Roma. Stando a quanto ricostruito finora, verso mezzanotte Morgan De Sanctis stava tornando da Villa Stuart, dove si è sottoposto a un tampone. La sua Hyundai si è ribaltata improvvisamente sulla Cristoforo Colombo, una strada che già in passato era stata al centro di polemiche sulla sicurezza. Da fonti interne al Gemelli si apprende che avrebbe riportato un trauma cranico e la frattura di alcune costole. Nella mattinata di oggi, l’intervento per l’asportazione della milza.