GFVip, Cecilia Capriotti pensa all’uscita dalla Casa: i motivi della decisione

0
868

L’ex modella e attrice Cecilia Capriotti sta meditando l’uscita dalla Casa di Cinecittà del GFVip, nella notte tra il 6 e il 7 gennaio ha avuto uno sfogo improvviso: ecco i motivi

Cecilia Capriotti uscita GFVIp

Lo scorso 18 dicembre l’ex modella e attrice Cecilia Capriotti è entrata nella Casa di Cinecittà del Grande Fratello Vip. Ma il suo percorso, finora, non è stato semplice segnato da picchi di grande euforia come la sexy esibizione nel balletto burlesque e picchi di ansia e commozione come il duro confronto con Antonella Elia e il momento del regalo di Natale ricevuto dal marito, l’imprenditore Gianluca Mobilia.

Una decisione clamorosa

Ma la partita che sta giocando Cecilia Capriotti che ricordiamo nel film di Woody Allen “To Rome with Love”, è ancora tutta aperta. Da qui all’8 febbraio la strada è lunga e può davvero succedere di tutto. Ricordiamo che per il live dell’11 gennaio Cecilia non è nemmeno in nomination. Un segno chiaro del fatto che non si è fatta nemici ed avversari. Ma nonostante tutto questo l’attrice di Ascoli Piceno sta meditando una clamorosa decisione.

GFVip Cecilia Capriotti medita l’uscita: i motivi

Cecilia Capriotti vuole uscire dalla Casa. Il motivo come ha spiegato lei stessa nella notte a cavallo tra il 6 e il 7 gennaio agli altri concorrenti in uno sfogo notturno è la nostalgia della figlia Maria Isabelle, 4 anni che la stessa Capriotti definisce “la mia più grande gioia”. Un pianto a dirotto, quasi disperato, è esploso nella Casa di Cinecittà quanto Cecilia ne ha parlato. Un pianto che l’ha portata a dire: “non ce la faccio, forse è meglio uscire e tornare da lei”.

—>>> Ti potrebbe interessare anche GF Vip, in arrivo il sexy show di Capodanno: ecco cosa andrà in scena

GFVip, salta il live dell’8 gennaio

Al momento non ci sono stati passi ufficiali. Ma da qui al live di lunedì 11 gennaio, la puntata dell’8 gennaio non andrà in onda per lasciare spazio alla fiction Fratelli Caputo, non sono da escludere scenari clamorosi.