Montorio Romano, l’auto finisce contro un muro: morti due giovani

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00
0
158

Terribile incidente stradale a Montorio Romano: due ragazzi sono morti dopo essere andati fuori strada con l’automobile.

CLAUDIO GIOVANNINI/AFP via Getty Images

Tragica Epifania a Montorio Romano, in provincia di Roma. Nel corso della tarda serata di ieri hanno perso la vita in un incidente stradale due giovani di 23 e 25 anni. Le vittime sono Dante Cappai ed Erik Vuka.

I due ragazzi stavano percorrendo in discesa via Roma per recarsi a Nerola. Per cause ancora da accertare, l’automobile su cui viaggiavano, una Peugeot 206, è finita fuori strada schiantandosi violentemente contro il muro di cinta del cimitero comunale dopo aver invaso la corsia opposta. Il terribile incidente non ha coinvolto altri mezzi.

Per entrambi i giovani, i tentativi di rianimazione da parte del personale medico sono stati vani. Secondo quanto si apprende una delle due vittime è morta sul colpo, mentre l’altra è deceduta in ambulanza durante la corsa disperata verso l’ospedale. Sul posto, oltre al 118, sono intervenuti i Vigili del Fuoco per estrarre i corpi dalle lamiere e i carabinieri di Nerola e Monterotondo per i rilievi del caso. L’auto è stata sequestrata per procedere con le indagini dell’incidente.

Ti potrebbe interessare anche -> Tragico incidente stradale a Silea: morto un 27enne e ferita una 22enne

Il cordoglio del comune di Montorio Romano e Nerola

Dante Cappai risiedeva a Nerola, mentre Erik Vuka a Montorio Romano. I sindaci delle due amministrazioni comunali hanno espresso il proprio sgomento e cordoglio attraverso una nota.

“E poi arrivano delle notizie che ti frantumano il cuore e ti ricordano come uno schiaffo in faccia improvviso di quanto sia precaria la vita”, ha scritto la sindaca di Nerola Sabina Granieri.

Ti potrebbe interessare anche -> Sezze, minaccia i vicini e aggredisce i Carabinieri: fermato un 52enne

Nella nota del comune di Montorio Romano si legge invece che l’amministrazione “esprime con immenso dolore le più sentite condoglianze e la sua vicinanza alle famiglie, agli amici e amiche di Dante ed Erik”.