Facebook, novità epocale: cancellato il tasto dalle pagine

0
510

Facebook, dopo molto tempo di convivenza dei tasti “Segui” e “Mi piace”, l’azienda ha rimosso il tasto: i motivi

Facebook

Facebook nuova rivoluzione. Il social network blu pone fine a una elemento che lo caratterizza danni anni. Dalle pagine sparirà il tasto “Mi piace”, ci sarà solo “segui”. Facebook ha annunciato la novità con una nota nella quale ha spiegato i motivi. “Segui” è semplicemente più neutrale, significa che gli utenti vogliono rimanere aggiornati sulle attività di quella pagina, senza voler significare che “piaccia”.

Può sembrare una piccola differenza ma invece nella sostanza cambia molto. Per sapere cosa fa o dice quella persona, non bisogna necessariamente esprimere un apprezzamento schiacciando sul tasto che indica “piace”.

Facebook, perché non c’è più “Mi piace” sulle pagine”

Chi bazzica il web soprattutto per lavoro, sa bene che mettere “mi piace” è come se significasse che piace tutto di quella persona o di quell’organizzazione e spesso, anche se si vuole restare aggiornati, non si sceglie questa preferenza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vaccino Oxford AstraZeneca: l’Ema riceve la richiesta di autorizzazione

Facebook nel corso degli anni ha cambiato varie reazioni. Forse i giovanissimi non ricordano che all’inizio del suo sbarco in Europa c’era anche il tasto “non mi piace”, eliminato proprio perché dava un senso di negatività. Qualche anno fa fu eliminato anche il fiore che in verità ebbe vita breve.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ritrova il gatto dopo 8 anni: la storia a lieto fine di Monica e Mandarino

“Segui” e “Mi piace” hanno avuto un lungo periodo di convivenza sulle pagine a breve resterà solo il primo tasto. In alcuni casi, grazie a degli aggiornamenti, la novità è già in corso. È quasi scontato che l’eliminazione del tasto piaccia a tanti utenti che potranno liberamente seguire senza essere costretti ad esprimere l’apprezzamento.