Il Meteo per l’Italia del 12 gennaio, cielo nuvoloso e temperature in discesa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:30
0
120

La perturbazione che ha portato pioggia e neve si sta lentamente diradando lasciando residui di pioggia e nuvolosità diffusa, temperature in discesa, allerta meteo di livello giallo su Abruzzo e Basilicata: queste le principali previsioni per l’Italia di oggi martedì 12 gennaio 2021

Meteo Italia 12 gennaio

Il Bollettino della Protezione Civile

Secondo del bollettino ufficiale del Dipartimento Nazionale per la Protezione Civile, emesso nella serata di ieri, 11 gennaio, e valido fino alla mezzanotte di oggi, 12 gennaio, è attiva un’allerta meteo di livello giallo, per moderato rischio idrogeologico, su Abruzzo e BasilicataIl resto della cartina dell’Italia è verde e non sono quindi attive allerta sulle altre diciotto regioni.

Le previsioni dell’Aeronautica Militare

Attraverso i dati ufficiali del bollettino del servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare vediamo cosa succede nei singoli settori del Paese.

Nord: – Copertura diffusa su tutto il territorio del settentrione con nevicate, soprattutto sulle Alpi, dai 1000 metri di quota.

Centro Italia e Sardegna: – Allerta meteo di livello giallo sull’Abruzzo. Addensamenti consistenti e diffusi sulla Sardegna. Ampi spazi di sereno su tutto il resto del territorio.

Sud Italia e Sicilia: – Allerta meteo di livello giallo sulla Basilicata. Nuvolosità diffusa e compatta con precipitazioni fino a temporale su Calabria, Puglia e Sicilia. Tempo asciutto su tutto il resto del meridione con possibili ampie schiarite.

—>>> Ti potrebbe interessare L’asteroide 2009 JF1 allarma la Terra: le probabilità di impatto sul pianeta

Meteo Italia 12 gennaio: Temperature, Venti e Mari

Temperature: – Le minime sono stazionarie ad eccezione dei rialzi per Emilia Romagna Marche, Lazio, Calabria, Sicilia e Sardegna. Le massime sono in netta diminuzione ad eccezione dei rialzi su Liguria, Toscana e Campania.

Venti: – Da deboli variabili a deboli a moderati. Rinforzi decisi su Sicilia e Sardegna.

Mari: – Molto agitato il mare di Sardegna. Poco mossi il mare Ligure, il mar Tirreno e il mare Adriatico. Molto mossi i restanti bacini.