Femminicidio a Sesto San Giovanni: anziano strangola la moglie malata

0
642

Tragedia tra le mura domestiche a Sesto San Giovanni: un uomo di 88 anni ha strangolato la moglie 90enne e ha poi confessato l’omicidio alla figlia.

sesto san giovanni, anziano strangola la moglie

A Sesto San Giovanni, in provincia di Milano, una lite tra le quattro mura di casa è culminata con l’assassinio di una donna. Il femminicidio si è verificato poco dopo le 6 del mattino in un appartamento di via Risorgimento, dove un uomo dell’età di 88 anni ha ucciso la moglie 90enne. L’anziana è stata strangolata.

Ti potrebbe interessare anche -> Sasha Samsudean, la modella uccisa dalla sua guardia del corpo

La dinamica del femminicidio a Sesto San Giovanni

La tragedia familiare potrebbe essere legata a situazioni di disagio e malattia. Come reso noto da Fanpage dopo aver contattato i carabinieri della stazione di Sesto San Giovanni, la vittima era malata di Alzheimer. I contorni dello strangolamento non sono stati ancora chiariti, ma a scaturire il raptus omicida dell’anziano secondo quanto emerso finora è stata l’ultima delle recenti liti della coppia.

Ti potrebbe interessare anche -> Heather Elvis, un giallo ancora aperto: cosa è accaduto

A dare l’allarme al 118 è stata la figlia, che è stata avvertita dall’uomo stesso dopo aver ucciso la moglie. I soccorsi del personale sanitario sono intervenuti immediatamente nell’appartamento della coppia, ma sono risultati vani: per l’anziana non c’era ormai più nulla da fare. Sul posto della tragedia si sono presentati anche i carabinieri, che dopo aver eseguito tutti i rilievi del caso hanno avviato le indagini per ricostruire la dinamica esatta dell’efferato gesto compiuto dall’anziano 88enne.