Sandra Milo, Alessandro Rorato fidanzato 40 anni più giovane

0
1438

La vita privata di Sandra Milo, Alessandro Rorato fidanzato 40 anni più giovane: i due sono usciti allo scoperto e si amano.

(Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

Si sono presentati insieme per la prima volta al Festival di Venezia 2019 e la loro passerella ha fatto senza dubbio discutere: Alessandro Rorato ha infatti quasi 40 anni in meno dell’attrice e personaggio televisivo amatissimo, Sandra Milo. Che alla soglia dei 90 anni mostra ancora una grandissima vitalità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sandra Milo ‘hot’ a 87 anni, Valeria Marini: “Stellare” – FOTO

L’attrice ex musa di Federico Fellini, qualche tempo fa, ha raccontato i dettagli della sua relazione con l’uomo molto più giovane di lei. “Ci siamo conosciuti a Venezia” – ha detto ospite di ‘Domenica In’ – “Eravamo ad una cena, lui aveva tante attenzioni per me, era così carino, gentile. Mi ha colpito il suo affetto, un cavaliere d’altri tempi, il sogno di noi donne”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sandra Milo, rivelazione shock: “Ricevo foto di nudi maschili”

Chi è Alessandro Rorato, la sua relazione con Sandra Milo

Ma chi è Alessandro Rorato? Sempre Sandra Milo lo descrive così: “Vive in Veneto e, come tutti i veneti, è un gran lavoratore, cosa che mi piace moltissimo. È un imprenditore: ha ristoranti, catering, alberghi. Gli voglio un gran bene. A marzo compio 88 anni, lui ne ha 49. È una persona bellissima, davvero”. Lui è uscito allo scoperto e a ‘Novella 2000’ ha confidato: “Mi piace da pazzi e mi affascina. La Milo è una donna che ha fatto della libertà il suo credo, ma è anche molto rispettosa della famiglia, dei suoi figli”.

Ma Sandra Milo, sempre a Domenica In, ha parlato anche del suo rapporto coi figli, che hanno avuto problemi di salute. Ha spiegato: “Il dolore dei figli è quasi intollerabile, io ho avuto i miei due ultimi ragazzi che hanno avuto dei problemi di salute da cui sono usciti, però ci sono stati dei momenti terribili, e questo è un dolore davvero assoluto. Non mi sono mai accorta di fare sacrifici per loro, non mi sono mai più persa quando ho avuto loro. Io vorrei accompagnarli fino all’ultimo giorno, tenergli la mano anche nel momento in cui devono andar via, perché loro hanno paura della morte, io no, talmente li amo”.