GF Vip, il dramma di Tommaso Zorzi con il fidanzato: è successo nel 2014

0
1013

E’ stata una notte complicata quella appena trascorsa nella Casa di Cinecittà del GFVip, a movimentarla la nuda e dura confessione di Tommaso Zorzi che ha raccontato agli altri ospiti il dramma vissuto nel 2014 con il suo ex fidanzato. I dettagli.

Dopo le tensioni e le “sparate” successiva al trentatreesimo live, quello andato in onda lunedì 18 gennaio, la giornata di martedì nella Casa di Cinecittà del Grande Fratello Vip è trascorsa in maniera abbastanza tranquilla.

Hanno fatto eccezione due situazioni. Il nuovo sfogo di Maria Teresa Ruta in bilico tra volontà di uscita e necessità di arrivare fino in fondo alla gara e, soprattutto la confessione di Tommaso Zorzi.

Una confessione dura, amara sincera. Zorzi nelle prime ore del mattino del 20 gennaio ha raccontato agli altri vipponi un dramma vissuto nel 2014, un dramma che ha segnato il suo modo di vivere l’amore.

Al tempo Zorzi aveva 19 anni e si trovava a Glasgow dove ha conosciuto un ragazzo di Milano con cui ha intrapreso una storia d’amore. Giulia Salemi nel corso del racconto lancia la classica domanda: “Se lo amavi perché è finita?”.

—>>> Ti potrebbe interessare anche GF Vip, Stefania Orlando tenta l’uscita dalla Casa: la blocca Zorzi. Il motivo

E Zorzi dolorosamente spiega che una sera mentre erano in discoteca il ragazzo in questione ha avuto una reazione molto violenta sia verbalmente che fisicamente nei suoi confronti. Sono arrivati alle mani tanto che il gestore della discoteca li ha cacciati dalla sala da ballo. Una reazione, secondo Tommaso, dovuta al troppo alcool. “Litigammo di brutto, ci siamo menati” spiega l’influencer ai colleghi. “Poi l’ho perdonato ci siamo riappacificati ma dopo poco ho capito che non potevo stare con una persona violenta”. E sottolinea che il “dramma di adesso è che vivo i rapporti con il freno a mano tirato. All’inizio sono aperto ma al primo screzio mollo tutto”.