Lazio-Parma, dove vederla. Missione quarti

0
224

In Coppa Italia turnover per entrambe le squadre. Biancocelesti senza Luis Alberto e Immobile

Lazio-Parma, dove vederla

Lazio-Parma, dove vederla

Lazio-Parma, dove vederla – Il tabellone dei quarti con la partita di questa sera sarà completo. L’Atalanta di Gian Piero Gasperini attende l’avversaria del prossimo turno di Coppa Italia e sarà la vincente tra Lazio e Parma. All’Olimpico ci sarà possibilità per molte seconde linee di mettersi in luce (diretta tv dalle 21:15 su Rai Due), perché sia i biancocelesti, che giocheranno in casa, sia gli emiliani saranno in vena di turnover. Queste sono le scelte di Simone Inzaghi e Roberto D’Aversa, tecnico appena tornato a sedere sulla panchina dei gialloblù dopo l’esonero di Fabio Liverani. L’arbitraggio sarà affidato a Giovanni Ayroldi, chiamato a fischiare una partita che nel pronostico favorirebbe i padroni di casa, non fosse per diverse assenze pesanti e il calendario molto fitto che toglie lucidità ed energie.

Così in campo

Tra gli uomini mancanti alla corte di Inzaghi sia Luis Alberto, sia Immobile, le colonne portanti dei biancocelesti anche in questa stagione, che contro il Parma non saranno a disposizione neanche in panchina. Il centrocampista spagnolo è stato operato d’urgenza per appendicite martedì sera, ma spera di poter tornare a giocare per la trasferta con l’Atalanta del 31 gennaio. Il bomber campano non è invece al massimo, quindi recupererà per precauzione sperando di tornare già disponibile contro il Sassuolo in campionato domenica pomeriggio. Formazione quindi in gran parte rimescolata da Inzaghi, sia per necessità, sia per naturale turnover in un calendario che non lascia attimi di respiro, tra Serie A e coppe. Se sarà Strakosha a tornare titolare tra i pali, altrettante novità riguardano ogni reparto. Parolo giocherà in difesa con Hoedt e Acerbi, Akpa Akpro ed Escalante partiranno come titolari in mediana, mentre in attacco grande spazio verrà lasciato dal primo minuto a Muriqi e Pereira. Di fatto si tratta di un’occasione delle quale entrambi gli attaccanti dovranno approfittare se vorranno entrare maggiormente nelle grazie del tecnico, perché al momento non hanno impressionato l’ambiente. La loro grande chance, perché comunque per il presidente Claudio Lotito sono stati i colpi del mercato estivo, rimasti finora in ombra e adesso a caccia della svolta. Il turnover degli emiliani non sarà da meno, in una sfida che si preannuncia comunque tosta per la squadra di D’Aversa, appena prima della delicata partita in casa con la Sampdoria nel posticipo di domenica sera. Largo a tanti giovani e nomi di fatto inediti tra i titolari, perché i pali di Colombi saranno difesi dalla coppia Bane-Dierkx, mentre Ricci e Busi giocheranno come terzini titolari. Cyprien detterà i tempi di gioco in mezzo al campo, affiancato da Dezi e Sohm, menter in attacco il tridente mai tentato prima sarà costituito da Sprocati, Adorante e Mihaila. Tanti nomi nuovi per conquistare i quarti quindi, con la possibilità che diano qualche seguito all’attuale calciomercato e di aprirsi maggiori opportunità in altri club.

 

Potrebbe interessarti anche -> Juventus-Napoli 2-0: apre Ronaldo, chiude Morata

Segui gli aggiornamenti della Serie A su Twitter