Giovane mamma morta: non va dal dentista per paura del Coronavirus

0
423

Overdose accidentale di farmaci e alcol, giovane mamma morta: non va dal dentista per paura del Coronavirus.

Giovane mamma morta

Alexandria Pierce-Baddeley, 29 anni, ha sviluppato un grave ascesso orale, ma non ha lasciato la casa a causa della sua storia di bulimia e dei precedenti ricoveri ospedalieri per epatite, sepsi e polmonite. La giovane mamma, da quando si è appreso, si è rifiutata di andare dal dentista per paura del Coronavirus.

Ti potrebbe interessare anche -> TikTok bloccato dopo la morte della bambina di Palermo

Invece di cercare cure esterne, l’assistente didattica descritta come “vivace e felice” ha trattato la sua ulcera con beta-bloccanti, pasta di curcuma e vino bianco. È stata trovata morta sul letto da sua madre nella sua casa di Winsford, nel Cheshire. Di fatto è morta di overdose di Propanolo e alcol, ma sembra sia stato accidentale.

Ti potrebbe interessare anche -> Omicidio Montecassiano, al vaglio le ultime telefonate: rilievi dei ris

Choc per la giovane mamma trovata morta in casa

La polizia ha indagato inizialmente sulla morte come potenziale suicidio, poiché era emerso che la giovane mamma avrebbe precedentemente minacciato di togliersi la vita. L’ex fidanzato Paul Johnson, che ha concluso la loro relazione decennale un giorno prima della sua morte, ha detto che la ragazza gli avrebbe inviato una foto del suo farmaco nelle ultime ore, dicendo: ‘In 20 minuti non sarò in grado di muovermi”. La teoria del suicidio è stata scartata dagli investigatori, con sua madre Angela Dutton che ha detto che sua figlia era “devota a suo figlio” e aveva “molto per cui vivere”.

La signora Dutton ha detto che sua figlia aveva sofferto “molto” prima di morire perché “l’ascesso era grande”. Si era anche detta preoccupata che la figlia potesse “prendere troppe compresse o non controllare se c’era il rischio di reazioni avverse con altri farmaci o alcol – o anche se erano sicuri per lei da prendere del tutto”. Purtroppo, nonostante le sue raccomandazioni, la giovane mamma ha agito di testa propria. Si ritiene che la figlia della giovane mamma, 9 anni, non fosse in casa al momento della sua morte.