Juventus-Bologna, dove vederla. Operazione inseguimento

0
465

I bianconeri puntano la vetta dopo la sconfitta del Milan e il pareggio dell’Inter

 Juventus-Bologna, dove vederla

Juventus-Bologna, dove vederla

 Juventus-Bologna, dove vederla – L’occasione è di quelle ghiotte, perché con ancora la partita contro il Napoli da giocare, la Juventus di Andrea Pirlo potrebbe avvicinarsi al Milan di Stefano Pioli e alla vetta a “soli” sette punti di distanza. I rivali si contendevano il titolo di campioni d’inverno, ma sul campo negli anticipi di sabato i rossoneri sono stati travolti dall’Atalanta di Gian Piero Gasperini e Josip Ilicic per 3-0, mentre i nerazzurri che dovevano tentare l’aggancio in testa non sono andati oltre lo 0-0 contro un’Udinese sempre più ostica nel difendere. Nel lunch-time i bianconeri contro il Bologna di Sinisa Mihajlovic potranno così colmare una parte del gap di differenza in classifica (diretta tv dalle 12:30 su Dazn), a patto che dopo la vittoria in Supercoppa continuino a mantenere lo “spirito Juve” che tante volte si è smarrito nel corso di questa stagione. Crotone, Benevento, Verona, Fiorentina, oltre alla dolorosa sconfitta con l’Inter hanno condizionato quelli che sono oggi i punti raccolti dalla Vecchia Signora. Contro i rossoblù Pirlo non vuole altri scherzi del destino, ma vuole vedere la sua squadra riprendere e continuare finalmente a correre. Per contro il Bologna è a soli sei punti dalla zona retrocessione, quindi averne qualcuno in più non farebbe di certo scomodo, con quello bianconero che potrebbe essere senza dubbio uno scalpo interessante, per quanto difficile d conquistare.

Così in campo

Per disinnescare i rossoblù, Pirlo ha studiato una novità inattesa all’inizio della stagione, ovvero un Arthur in versione mezzala, rispetto a come lo si vedeva all’inizio come regista, lasciando il ruolo di centrale a Bentancur. Probabile i bianconeri scendano in campo con il 3-5-2, con De Ligt che dopo il Covid-19 e due tamponi negativi rientra tra i convocati e siederà in panchina. In una difesa che ha subito 18 gol, ma solo in tre occasioni ha mantenuto la porta inviolata, giocheranno di nuovo Chiellini, Bonucci e Danilo per difendere i pali di Szczesny. A McKennie il ruolo di mezzala destra, mentre sulle fasce correranno Bernardeschi, che si rivede da titolare, e Cuadrado. In attacco confermati Cristiano Ronaldo e Morata, che avranno l’occasione di far male a una difesa che tende a concedere molto. Sarà una giornata difficile per Tomiyasu e l’altro Danilo, oltre che per Skorupski che dovrà necessariamente dare il massimo per mantenere la porta inviolata. In mediana giocheranno Schouten e Dominguez, mentre potrebbe partire come unica punta in avanti Barrow al posto di Palacio, con Vignato che giocherà sulla fascia sinistra. Collega opposto del giovane talento, a destra, Orsolini, che ha segnato su rigore nell’ultima partita di campionato. Soriano, giocatore tra i più in forma a disposizione di Mihajlovic, scenderà in campo alle spalle dell’attaccante gambiano, nel tentativo di non dare riferimenti all’esperta difesa bianconera. Parte della rimonta si gioca quindi all’Allianz Stadium, ma la Juventus dovrà essere in grado di non sbagliare più, con la speranza di Pirlo di aver trovato finalmente la formula giusta per evitare di perdere altri punti per stada, come troppe volte era avvenuto nel corso di questa stagione.

 

Potrebbe interessarti anche -> Milan-Atalanta 0-3: la Dea espugna San Siro

Segui gli aggiornamenti della Serie A su Twitter