Evan Rachel Wood contro Marilyn Manson: le accuse sono pesantissime

0
539

L’attrice Evan Rachel Wood con un post su Instagram si scaglia contro Marilyn Manson: “Uomo pericolosissimo”

Evan Rachel Wood
Getty images

Alla fine il nome è spuntato. L’attrice Evan Rachel Wood già tempo fa aveva rivelato di avere avuto una “relazione abusiva” ma non aveva mai fatto il nome. Con un posto su Instagram ora ha svelato l’identità. Si tratta del cantante Brian Warner, ai più noti come Marilyn Manson.

In realtà che potesse trattarsi di lui si era ipotizzato. La storia d’amore era nota. Sono stati fidanzati per quasi quattro anni, dal 2007, quando lei aveva 19 anni e lui 38. Nel 2010 si seppe che erano fidanzati e sette mesi dopo si lasciarono.

Secondo l’attrice, il cantante le fece “il lavaggio del cervello per sottometterla a lui“. Le accuse sono pesanti. La donna lo definisce “un uomo pericoloso” e che afferma che ha ora ha deciso di parlare perché sta “dalla parte delle vittime” che non vogliono più stare in silenzio. Ha mosso l’accusa a Manson “prima che rovini la vita a qualcun altro”, ha scritto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Clamoroso! Vogliono spostare il Festival da Sanremo a Milano: il motivo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Evan Rachel Wood (@evanrachelwood)

Già qualche mese fa, quando ancora non si conosceva chi fosse la persona che con la Wood avesse avuto questo tipo di relazione, Manson negò, difendendosi da questa ipotesi. Ora l’accusa della donna è ufficiale e al momento non è ancora arrivata nessuna reazione da parte del cantante.

Evan Rachel Wood
Getty images

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Boris: arriva la conferma sull’uscita della quarta stagione

L’attrice da anni è attivista in difesa delle donne che subiscono violenze. In passato è stata per due volte vittima di violenza. Nella sue battaglie c’è stata la legge Phoenix Act approvata in California nel 2019. Prevede l’aumento della prescrizioni per i reati di violenza domestica da tre a cinque anni.