Usa, Ocasio-Cortez rivela: “Sono sopravvissuta a una violenza sessuale”

0
475

Durante una diretta su Instagram Alexandria Ocasio-Cortez ha confessato in lacrime di essere sopravvissuta in passato a una violenza sessuale.

Ocasio-Cortez rivela: "Sono sopravvissuta a una violenza sessuale"
BRENDAN SMIALOWSKI/AFP via Getty Images

“Sono sopravvissuta a una violenza sessuale. E non l’ho detto a molte persone nella mia vita”. Con queste parole la deputata americana Ocasio-Cortez ha rivelato l’aggressione subita in passato, esprimendo in lacrime la sua frustrazione per tutti coloro che negli anni le hanno consigliato di andare avanti. “Ci dicono che dovremmo dimenticare ciò che è successo – ha raccontato – ma queste sono le tattiche che usano gli stessi aggressori”. L’esponente democratica statunitense ha spiegato che anche il solo fatto di riconoscere e ammettere il proprio trauma è già un passo significativo.

Ti potrebbe interessare anche -> La cura di Biden contro la crisi climatica

La diretta su Instagram di Alexandra Ocasio-Cortez

La confessione intima di Alexandria Ocasio-Cortez è arrivata nel corso di una diretta su Instagram in cui stava raccontando la sua esperienza personale dell’assalto dei sostenitori di Donald Trump al Campidoglio il 6 gennaio. Il trauma della violenza sessuale è riaffiorato proprio quel giorno, quando si dovette nascondere nel bagno del suo ufficio mentre sentiva dei colpi sui muri e le urla di un assalitore che la cercava.

“Quando subiamo un trauma, i traumi poi si sovrappongono”, ha sottolineato la rappresentante del Partito Democratico, rivelando di aver avuto paura di morire a Capital Hill. In quegli istanti di terrore ha pensato: “Non ancora, non lascerò che accada di nuovo”. Come da lei stessa raccontato, alla fine un membro dello staff è riuscito a metterla in salvo e a farla rifugiare in un altro ufficio.

Ti potrebbe interessare anche -> Joe Biden ha invitato Putin a rilasciare Alexei Navalny

Alexandria Ocasio-Cortez ha anche parlato del trauma generato “dalle persone che non ti credono o che cercano di metterti in imbarazzo”. “Anche questo viene interiorizzato – ha raccontato – perché molte volte non ci vuoi nemmeno credere. Non vuoi ammettere di essere una persona che ha subito abusi o aggressioni perché non vuoi essere considerata una vittima”. La diretta della deputata statunitense è già stata vista da oltre un milione di persone.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alexandria Ocasio-Cortez (@aoc)